Farmaci veterinari, dal Cvmp due pareri positivi

Ok dal Comitato per i farmaci veterinari dell'Ema a un antiparassitario e un vaccino

Dal Cvmp, il Comitato Ema per i farmaci a uso veterinario arrivano due nuovi pareri positivi. Il primo è un antiparassitario, il secondo un vaccino.

I due pareri positivi

Il primo dei due farmaci ad avere avuto l’ok è l’associazione esafoxolaner/eprinomectina/praziquantel di Boehringer Ingelheim Vetmedica GmbH. Il prodotto è una soluzione pensata per i gatti con un alto rischio di contrarre infezioni da cestodi, nematodi ed ectoparassiti. C’è poi il vaccino di IDT Biologika GmbH per l’immunizzazione attiva per scrofe gravide così da proteggere i nascituri dalla diarrea neonatale causata dall’Escherichia coli.

Le variazioni

Come in ogni riunione del Cvmp si discute anche delle variazioni per alcuni medicinali. Una di queste riguarda una variazione di tipo II per un antiparassitario canino che potrà essere utilizzato anche in gravidanza e durante l’allattamento. Tre farmaci hanno visto invece il parere positivo per quanto riguarda una variazione di tipo II sulla qualità. Il primo farmaco è un vaccino per i salmoni atlantici contro patologie del pancreas causate dal sottotipo 3 dell’alphavirus dei salmoni, il secondo è il sevoflurano usato per l’induzione e il mantenimento dell’anestesia generale (incoscienza) e il terzo è un vaccino contro i ceppi di virus dell’influenza equina.