Sanofi acquista Kymab per oltre un miliardo di euro

La chiusura dell'accordo è prevista per la metà del 2021. La società francese acquisisce i diritti di un anticorpo monoclonale candidato al trattamento di numerose patologie infiammatorie e autoimmuni

Sanofi

Sanofi sborsa più di un miliardo di dollari e acquisisce l’azienda biofarmaceutica inglese attiva nel campo degli anticorpi monoclonali umani in immunologia e onco-immunologia Kymab. La chiusura dell’accordo dovrebbe avvenire entro la prima metà del 2021.

L’intesa

Stando ai termini dell’accordo, la multinazionale francese pagherà subito 1,1 miliardi di dollari attraverso tranche da 350 milioni a seconda del raggiungimento di specifici obiettivi. Sanofi ottiene così un anticorpo monoclonale candidato al trattamento di un gran numero di patologie autoimmuni e infiammatorie. “Attendiamo l’ulteriore sviluppo di questo farmaco”, ha detto il Ceo di Sanofi Paul Hudson. “Accogliamo con favore l’interesse dimostrato da Sanofi nei nostri confronti. Sanofi è il partner ideale per far avanzare lo sviluppo dei prodotti nel portfolio di Kymab”, ha aggiunto Simon Sturge, Ceo della compagnia britannica.