Social Media Policy: formare i dipendenti ad un corretto comportamento sui canali social

corso in social media policy per healthcare

Social Media Policy

Formare i dipendenti ad un corretto comportamento sui canali social

Virtual Training, 27 maggio 2021, ore 9.30 – 13.00

Introduzione

In un contesto caratterizzato da un’estesa attività di comunicazione sui social media, sia da parte delle imprese che dei loro dipendenti, l’introduzione di regole chiare e principi ben definiti per guidare il comportamento del personale sui social network è molto importante per prevenire possibili danni all’azienda e spiacevoli conseguenze per i dipendenti stessi. Una cultura aziendale improntata su una comunicazione corretta e proficua consente altresì di utilizzare al meglio le opportunità offerte dai canali social e rafforza nel contempo la brand reputation.

 

A chi è rivolto il corso

L’evento si rivolge alle funzioni Marketing, HR, Comunicazione, Digital Communication, Affari Legali e Regolatori, Compliance, Privacy delle imprese farmaceutiche, di Medical Devices, nutraceutiche e delle società di servizi che operano nel settore della salute.

 

Requisiti d’accesso

  • Corso base
  • Si richiede una conoscenza minima del funzionamento dei principali canali social e delle norme che regolano la gestione delle Risorse Umane in azienda

 

Che cosa imparerai

Partecipando al corso, attraverso l’analisi di case study e buone pratiche di social media policy adottate da imprese healthcare:

  • Comprenderai i rischi derivanti dall’uso improprio dei social e come prevenirli
  • Acquisirai una conoscenza di base sul quadro normativo che regola i comportamenti sui canali social e sui limiti d’intervento del datore di lavoro rispetto al comportamento dei dipendenti sui social
  • Riceverai degli spunti per la costruzione di una policy aziendale efficace
  • Sarai in grado di impostare una comunicazione social positiva e responsabile per il rafforzamento del brand aziendale
  • Capirai come motivare i dipendenti a diventare testimonial dei valori aziendali nelle loro attività di comunicazione

 

Modulo di adesione

 

Programma

  • Introduzione ai lavori: che cosa è una social media policy e perché è importante
    • Quadro normativo e profili legali
    • Libertà di espressione, diritto di critica e diffamazione sui social
    • Social network sul lavoro
    • Confine tra vita privata e professionale
    • Quali tutele per il datore di lavoro
    • Profili legali nella costruzione di una social media policy
    • Come si colloca la social media policy nel contesto normativo aziendale?
    • Come difendersi dall’uso improprio dei social: proibire o normare?
    • Dove finisce la libertà di espressione?
    • Quali controlli?
  • Il coinvolgimento dei dipendenti nella costruzione della reputazione aziendale attraverso la comunicazione sui canali social
    • Il ruolo dell’HR nella diffusione della cultura aziendale e nel rafforzamento del senso di appartenenza dei dipendenti
    • Come coinvolgere gli altri stakeholder aziendali interni (legale, regolatorio, marketing, comunicazione ecc.) in modo da avviare un processo condiviso per la costruzione di una Social Media
    • Policy efficace
  • Analisi e discussione di case study

 

Scheda docenti

Francesca Ferrario, Partner, Studio Legale Lupi&Associati: Assiste, da quasi vent’anni, imprese del settore farmaceutico e della salute in tutte le problematiche connesse alla loro operatività: dalla gestione delle risorse, alle problematiche regolatorie e di compliance, alla contrattualistica e, più in generale, nella gestione dei rapporti commerciali caratteristici del settore.

Alberto Maestri, Partner, Head of Content & Brand Consulting, GreatPixel
È Partner e Head of Content & Brand Consulting in GreatPixel e Direttore della Collana Professioni Digitali per FrancoAngeli, la prima in Italia dedicata ai lavori del futuro. E’ autore di articoli sulle principali riviste di management (Harvard Business Review Italia, MarkUp, Ninja Marketing, …) e di libri su customer experience, gamification e trasformazione digitale. Tra le sue ultime pubblicazioni, Customer Experience Design (FrancoAngeli, 2017), Platform Brand (FrancoAngeli, 2019) e AI Brands (FrancoAngeli, 2021).

Luca Naponiello, Communication Manager, Merck Italia: Da 18 anni nella comunicazione farmaceutica, è responsabile del coordinamento delle attività di Ufficio Stampa e Media Relations dell’azienda. Appassionato di new media, negli ultimi anni si è particolarmente dedicato ad iniziative di diffusione della cultura digitale e di sviluppo dell’ecosistema web di Merck per il pubblico. Nel 2017 ha lanciato il primo progetto di Employee Advocacy di Merck in Italia: l’iniziativa, che ha coinvolto 350 dipendenti, è ad oggi il più vasto progetto formativo e di engagement sui temi digitali promosso dall’azienda nel nostro Paese.

Teresa Ilaria Savino, Italy Channel & Amplification Coordinator, Bayer Italia: Lavora nella comunicazione d’azienda nel settore Life Science da oltre 10 anni dove si è occupata di responsabilità sociale, welfare e new media. Comunicatrice entusiasta e appassionata di nuovi linguaggi, ha favorito un percorso di consapevolezza digitale in azienda con l’obiettivo di facilitare la comprensione delle dinamiche del web, creare connessioni e promuovere sinergie.

 


 

Per maggiori informazioni contatta il nostro Customer Support: formazione@aboutpharma.com

oppure scrivici su Facebook

Realizziamo percorsi formativi rivolti ai principali attori del mondo farmaceutico e sanitario