Medicinali per uso veterinario, da Ue ok alla domanda di immissione in commercio per tre farmaci

Il Comitato per i medicinali per uso veterinario dell’Ema ha adottato parere positivo per lotilaner e milbemicina ossima (in combinazione), enflicoxib e ultifend

salute animale

Il Comitato per i medicinali per uso veterinario dell’Ema ha adottato parere positivo per la domanda all’immisione in commercio di tre farmaci veterinari. Si tratta della combinazione lotilaner e milbemicina ossima, enflicoxib e Ultifend.  La decisione è stata presa durante l’ultimo meeting del Comitato che si è riunito il 16-17 febbraio scorso.

Antiparassitario per uso orale

Il comitato ha adottato per consenso un parere positivo per una domanda di autorizzazione all’immissione in commercio per la combinazione di Lotilaner e milbemicina ossima di Elanco GmbH. Si tratta di un nuovo prodotto antiparassitario per uso orale in cani a rischio di, infezioni miste di zecche, pulci, nematodi gastrointestinali, filariosi cardiopolmonare, vermi polmonari.

Trattamento del dolore canino

Stessa decisione è stata presa per la domanda di autorizzazione all’immissione in commercio per enflicoxib di Ecuphar Nv, un nuovo prodotto per il trattamento del dolore e dell’infiammazione associati all’osteoartrosi (o malattia degenerativa delle articolazioni) nei cani.

Vaccino per i polli

Anche per Ultifend di Ceva-Phylaxia, il Comitato si è espresso allo stesso modo. È un nuovo vaccino per l’immunizzazione attiva di polli o uova di pollo embrionate per ridurre la mortalità, i segni clinici e le lesioni causate da virus della malattia di Newcastle e per ridurre la diffusione del virus; ridurre la mortalità, i segni clinici e le lesioni della borsa causate da virus molto virulenti della malattia della borsa infettiva (IBDV); ridurre la mortalità, i segni clinici e le lesioni causate dal classico virus della malattia di Marek.