Alfasigma: Jacopo Maria Murzi nuovo general manager della business unit Italia

Ingegnere gestionale, ha lavorato in Europa e negli Stati Uniti. Guiderà la compagine che riunisce le divisioni Pharma Italy e Consumer healthcare

alfasigma

Jacopo Maria Murzi è il nuovo general manager della business unit Italia di Alfasigma. Ingegnere gestionale, 49 anni, vanta una lunga carriera internazionale. Ad annunciare l’incarico è una nota dell’azienda. La business unit italiana comprende le divisioni Pharma Italy, Consumer healthcare, Commercial operations, Market access e BU diversified.

La carriera internazionale

Murzi ha lavorato per molti anni in Janssen. Dopo gli inizi in Italia ha trascorso tre anni in Polonia e altri tre in Romania, per poi trasferirsi negli Stati Uniti seguendo anche le attività di business development e, ultimamente, in Francia dove si è occupato di Medio Oriente e Africa, con oltre 20 Paesi da guidare.

“È un piacere e una grande responsabilità – commenta Murzi –  essere chiamati a scrivere una nuova pagina di storia di Alfasigma, che sarà focalizzata a servire al meglio medici e farmacisti, ma soprattutto quei milioni di italiani che quotidianamente utilizzano i nostri prodotti. Mi ha colpito molto la passione e la voglia di lasciare il segno di questo team. Sono orgoglioso di poter dare il mio contributo a un’azienda così radicata nel nostro Paese grazie alle sue sedi produttive e alla presenza di prodotti specialistici e di automedicazione nelle case di tutti gli italiani.”

In Alfasigma

Nel ruolo di general manager, Murzi riporterà a Pier Vincenzo Colli, ceo di Alfasigma. “L’inserimento nel team di Jacopo Murzi – commenta Colli –  contribuisce a rafforzare ulteriormente il nostro management e ci permette di unificare in un’unica strategia condivisa le business unit italiane. A Jacopo e al suo team vanno i nostri migliori auguri di buon lavoro. Cogliamo l’occasione – conclude il ceo – per ringraziare Roberto Mazzucato che per trent’anni è stato una colonna portante dell’azienda e ha guidato con determinazione e competenza Pharma Italy fino a dicembre scorso”.