FB Vision e Bausch+Lomb: partnership internazionale per la commercializzazione della soluzione oftalmica Ozodrop

Per la produzione esclusiva a proprio marchio, una filiale di Bausch Health acquisisce i diritti a distribuire e commercializzare Desodrop collirio in 16 Paesi europei. *IN COLLABORAZIONE CON FB VISION

maculopatia

FB Vision Spa, azienda italiana specializzata nel settore oftalmico, ha annunciato un accordo di partnership con Bausch+Lomb, la principale divisione business di Bausch Health Companies Inc. dedicata alla cura e salute degli occhi, per la commercializzazione del collirio Ozodrop con il marchio Desodrop, un dispositivo medico innovativo basato sulla tecnologia LipozonEye. Il prodotto è indicato per la lubrificazione e la protezione della cornea e può essere utilizzato come lenitivo per i sintomi legati alle infiammazioni oculari anche di origine infettiva.

L’accordo

Nell’ambito dell’intesa, che Gianluca Gitti, Business Development&Licensing Director di FB Vision ha definito come una delle più importanti “che siano mai state realizzate nel settore oftalmico tra un’azienda italiana ed una primaria multinazionale”, per la produzione esclusiva a proprio marchio, una filiale di Bausch Health acquisisce, quindi, i diritti a distribuire e commercializzare Desodrop collirio in 16 Paesi europei. “Siamo onorati che Bausch+Lomb abbia scelto FB Vision (FBV) come partner di riferimento per affrontare le nuove ed emergenti sfide e le varie necessità legate alla gestione delle infezioni oculari” ha commentato Paolo Lategano, Ceo di FBV. “Guardiamo ora avanti ad una collaborazione a lungo termine che sarà certamente di beneficio per gli stessi pazienti”, continua l’Ad che poi conclude: “Un progetto che nasce in centri di ricerca italiani, che ha coinvolto ricercatori di diverse branche (chimici, biologi, microbiologi, oftalmologi veterinari, tecnici formulativi, oftalmologi tra i più importanti centri italiani), un prodotto che dopo essere stato un successo di mercato in Italia nel supporto alla profilassi pre-chirurgica ed alla lotta all’antibiotico resistenza, si appresta a diventare un successo internazionale con partners di eccellenza in oftalmologia”. Anche Marco Marchetti, Senior Vice President di FBV è soddisfatto: “FB Vision, parte di un gruppo di ricerca internazionale, si è distinta sul mercato oftalmico grazie ad un approccio completamente nuovo, ovvero far collaborare nello sviluppo di prodotti innovativi per l’occhio ricercatori e scienziati con differenti competenze in ambito medico, supportati con i migliori strumenti per una ricerca scientifica d’avanguardia”.

La tecnologia

Alla base del prodotto c’è una tecnologia innovativa di cui tratteggia le caratteristiche Paolo Carboni, Direttore Marketing di FBV: “Questo approccio multidisciplinare ha permesso di sviluppare un principio attivo tecnologicamente avanzato, il LipozonEye, brevetto internazionale di FB Vision che consiste nell’inglobamento di molecole di Ozono in una matrice oleosa e, la stessa, all’interno di Liposomi. Tale tecnologia farmaceutica ha aumentato significativamente sia la stabilità del prodotto (Ozono è un gas altamente instabile) che la tollerabilità sulla superficie oculare. La valenza scientifica di LipozonEye è stata validata da ben 6 pubblicazioni scientifiche indicizzate e oggi è alla base di un’intera linea di prodotti per la prevenzione ed i trattamento dei sintomi legati alle infezioni della superficie oculare e dell’area perioculare”.

 

In collaborazione con FB Vision