AboutPharma Digital Awards Special Edition, ecco vincitori della prima giornata di premiazioni

Durante il primo dei tre webinar sono stati proclamati i cinque vincitori (più i venticinque finalisti) che hanno sviluppato i migliori progetti rivolti a cittadini, pazienti e al mondo animal health. Trionfano i progetti di Fondazione Melanoma, Merck, Msd Animal health, Medtronic e Sandoz

Aboutpharma digital awards

Fondazione Melanoma, Merck, Msd Animal health, Medtronic e Sandoz trionfano nella prima giornata di premiazioni degli AboutPharma Digital Awards Special Edition, che ha preso il via ufficialmente mercoledì 23 marzo. Durante il primo dei tre webinar, infatti, sono stati proclamati i cinque vincitori (più i venticinque finalisti) che hanno sviluppato i migliori progetti rivolti a cittadini, pazienti e al mondo animal health. L’edizione degli AboutPharma Digital Awards di quest’anno si svolge interamente in streaming. Si tratta di un’edizione che ha riscosso particolare successo: le candidature totali ricevute, infatti, sono state 568. I progetti in questione sono stati realizzati da cento diverse società con cui hanno collaborato ben 150 attori diversi. In totale, quindi, oltre 250 attori vanno a costruire la digital health community che ruota attorno agli AboutPharma Digital Awards.

“Sono particolarmente emozionata per l’edizione di quest’anno”, ha commentato Stefania Ambra, Ceo di Hps-AboutPharma. “La nostra è una bellissima community che oggi è connessa in remoto, ma che ci auguriamo possa presto tornare a celebrare insieme e di persona i traguardi raggiunti. Quest’anno è necessario condividere via web e social le scelte che abbiamo fatto. Gli AboutPharma Digital Awards sono l’insieme di tanti ingredienti  – idee, team, partner, giurati – che abbiamo deciso di condensare in questa edizione speciale”.

“È un onore per noi essere nuovamente sponsor di questa importante manifestazione, unica in Italia, che rende possibile un reale confronto sul tema dell’innovazione digitale per il miglioramento della vita dei pazienti. Siamo sicuri che tutti i progetti vincitori contribuiranno fattivamente, soprattutto in questo momento complesso che stiamo vivendo, a supportare il nostro Servizio sanitario nazionale e a favorire l’ingaggio dei pazienti nel proprio percorso di salute. Auguro un in bocca al lupo a tutti i partecipanti e un buon viaggio nel mondo dell’innovazione digitale”, ha dichiarato Fabio Tinello, Head of project development di Italiassistenza.

Le categorie

I progetti in gara sono suddivisi in 15 categorie e due best, sei finalisti per categoria e un unico vincitore. Le idee sono state valutate da 39 giudici, secondo le loro competenze. Nel webinar di mercoledì 23 marzo abbiamo presentato le prime cinque categorie che rappresentano i progetti dedicati al paziente. Durante la prima giornata di premiazioni sono state oltre 400 le persone collegate. Nelle prossime giornate saranno premiate le categorie ‘Professionals’ (24 marzo) e ‘Special and best company awards” (25 marzo).

Ecco di seguito i vincitori e i finalisti delle prime cinque categorie in gara.

Wellness, prevenzione, engagment e qualità della vita

Si tratta di quei progetti che hanno come obiettivo favorire il benessere dei cittadini e la prevenzione primaria delle patologie e/o migliorare l’engagement dei pazienti e ottimizzarne la qualità di vita. In questa categoria sono state presentate 55 candidature.

Vincitore: Fondazione Melanoma – NEO Stories

Neo Stories è un progetto finalizzato a sensibilizzare il pubblico sul tema del melanoma. La Fondazione, in collaborazione con il dottor Paolo Ascierto e la Scuola Italiana di Comix, ha voluto raggiungere i più giovani con un’accattivante graphic novel di sei puntate. I realizzatori hanno utilizzato i social network come mezzo di diffusione capillare del loro messaggio.

Finalisti

  • Medtronic – PhotoCarb
  • Sandoz – Telemedicina
  • Pfizer – Hemocraft
  • Astellas Pharma – Qui Pro Quo
  • Servier Italia – Impazienti cronici

Alla realizzazione di alcuni di questi progetti hanno partecipato, in qualità di partner, le agenzie Lato C, Mcann, Proformat, Ibm, Htn, con il coinvolgimento di diverse associazioni di pazienti.

Comunicazione verso il cittadino, il paziente e le istituzioni

La seconda categoria è dedicata ai progetti con una forte componente di comunicazione digitale sia in ottica corporate che di prodotto o area terapeutica, verso i cittadini, i pazienti, le associazioni di pazienti, i payor le istituzioni. In questa categoria sono state 66 le candidature presentate.

Vincitore: Merck – Sm al lavoro

‘SM al lavoro’ è un progetto che facilita l’incontro tra le aziende e le persone con Sclerosi multipla (Sm) alla ricerca di un lavoro, oltre che la formazioni sui temi della diversity management e dell’inclusione. In altre parole un vero e proprio empowerment lavorativo per i pazienti con Sm.

Finalisti

  • Angelini – #Maseifuori
  • Msd – In famiglia all’improvviso
  • Chiesi Farmaceutici –  Vite salate
  • Janssen  – Fattore J
  • Pfizer  – Voltati.Guarda.Ascolta

Alla realizzazione di alcuni di questi progetti hanno partecipato, in qualità di partner, Digital solutions, Proformat, Protagon, You&Web, Fondazione The Bridge

Animal health

Il premio riservato all’animal health è dedicato a progetti di salute animale che coinvolgono i diversi stakeholder quali veterinari, farmacisti, pet owner, allevatori, istiuzioni.

Vincitore: MSD Animal health – WeAreFamily

WeAreFamily è un ecosistema digitale nato nel 2018, e con oltre 35mila utenti attivi. Si basa su una customer journey progettat per offrire informazioni utili per la cura dei pet. È stato studiato per promuovere la sinergia tra veterinario, farmacista e pet owner per assicurare la salute dei pet

Finalisti

  • Zoetis Italia – The doc farm
  • Zoetis Italia – Zoetis learning academy
  • Anicura – Anicura Italy digital transformation
  • Candioli Pharma – Vet campus.it
  • Vetoquoinol Italia – Flexadin Advanced

Alla realizzazione di alcuni di questi progetti hanno partecipato, in qualità di partner, le agenzie the keenfolks, Studio vulcano, Euki, Integra solutions.

Miglioramento della cura dei pazienti

La quarta categoria è dedicata al miglioramento della cura dei pazienti. Si tratta di quei progetti digitali che contribuiscono a un’evoluzione o a un radicale cambiamento della pratica clinica per una cura sempre più efficace ed efficiente delle patologie, sia acute o croniche, comuni o rare. 48 le candidature totali per questa categoria.

Vincitore: Medtronic – Pillcam Crohn 

Pillcam Chron è una videocapsula endoscopica in grado di diagnosticare e monitorare la malattia di Crohn. Il malato di Crohn (spesso un bambino) è costretto a subire durante la sua vita numerosi esami, spesso invasivi. Quindi questo strumento diagnostico consente di superare l’invasività e i limiti dei sistemi attualmente in uso.

Alla realizzazione di alcuni di questi progetti hanno partecipato, in qualità di partner, Philips, Eppel e le agenzie Mc Cann e Omnicon, oltre a realtà accademiche come il Politecnico di Milano

Finalisti

  • Medtronic – Visualase
  • Roche Diabetes Care – Roche Diabetes Home Care
  • Vivisol  – DIMI: portare la dialisi a domicilio con una sola soluzione
  • Abbot  – ORA PUOI. Anche da remoto
  • AstraZeneca e Altems  – Turbo+

Miglioramento dell’assistenza ai pazienti

In questa categoria, i 41 progetti in gara si sono focalizzati sullo sviluppo di progetti che facilitano la disponibilità e l’accesso dei alla diagnosi e alla cura.

Vincitore: Sandoz  – Pharmap

Pharmap è il primo servizio di consegna a domicilio in Italia, utilizzabile da dispositivi mobile o pc. Tramite Pharmap, i pazienti possono ordinare i prodotti della farmacia, prenotare gratuitamente i servizi disponibili in farmacia, monitorare e gestire la propria terapia. Pharmap è attualmente disponibile in più di 1600 farmacie in Italia, con l’ambizione di continuare a crescere per garantire sempre di più l’accesso alla salute. L’obiettivo del progetto è facilitare la disponibilità e l’accesso alla cura, alla prevenzione e all’aderenza della terapia per i pazienti e le loro famiglie, grazie alla farmacia e al ruolo di riferimento che assume per l’intera comunità

Finalisti

  • Msd Italia – Msd Crowdcaring
  • Pfizer – Vicini di salute
  • Gilead Sciences – DEVS FOR HEALTH
  • AstraZeneca – Humanitas&AstraZeneca Care
  • Novartis – WelCARe

L’appuntamento per la seconda giornata di premiazioni è per mercoledì 24 marzo alle 16:30, scopriremo i progetti vincitori per la categoria dei ‘Professionals’. Qui il link per partecipare alla diretta.