Ema approva il vaccino Pfizer/Biontech per gli adolescenti (12-15 anni)

Dopo l'approvazione della Fda a inizi maggio, arriva l'ok anche da parte dell'Agenzia europea dei medicinali

L’Agenzia europea dei medicinali dice sì alla somministrazione del vaccino Pfizer/Biontech negli adolescenti tra 12 e 15 anni. Lo ha comunicato l’agenzia stessa a seguito di un incontro il 28 maggio 2021.

L’approvazione

Era atteso da tempo in quanto il parere positivo, a cui seguirà sicuramente quello di Aifa, permetterà una più ampia somministrazione del prodotto. Negli Usa il vaccino era già stato approvato dalla Food and drug administration il 10 maggio. La decisione sull’utilizzo spetterà ai singoli Stati sulla base delle singole strategie nella campagna vaccinale. Tre settimane sarà l’intervallo tra le due dosi. Per quanto riguarda gli effetti collaterali, Ema rileva che sono gli stessi delle fasce d’età più alte, tuttavia per quanto riguarda i casi rari, essendo stato limitato il numero di bambini inclusi nello studio, non ha permesso di avere dati sufficienti. Il comitato per la sicurezza sta valutando casi molto rari di miocardite e pericardite verificatesi in alcuni soggetti under 30.