Farmacisti, Marcella Marletta è la nuova Coordinatrice del Comitato scientifico della Fondazione Cannavò

Marletta diventerà di diritto membro del Consiglio d’amministrazione della fondazione. Succede a Luca Pani

Marcella Marletta Fondazione Cannavò

Marcella Marletta è la nuova coordinatrice del Comitato scientifico della Fondazione Francesco Cannavò. Marletta diventerà di diritto membro del Consiglio d’amministrazione della fondazione. Succede a Luca Pani.

Il profilo

Marcella Marletta, medico chirurgo specializzato in oftalmologia, a lungo direttore generale della direzione generale dei Dispositivi medici e del Servizio farmaceutico del Ministero della salute, vanta un prestigioso curriculum scientifico e istituzionale, nel quale spiccano numerosi incarichi a livello nazionale e Comunitario nell’ambito della validazione e della vigilanza su biocidi, farmaci e dispositivi medici, divenendo uno dei maggiori esperti di Health technology assessment e di sicurezza delle cure.

 Farmacista al centro

“Ringrazio la Fondazione Cannavò per avermi conferito questo prestigioso incarico” dichiara Marcella Marletta. “Nel corso della mia carriera, ho sempre creduto che il farmacista rappresentasse un caposaldo del sistema e un insostituibile elemento su cui si è imperniato il nostro Ssn. Nel mio nuovo ruolo mi occuperò, insieme al Comitato, della formazione e dell’aggiornamento scientifico, in linea con la mission della Fondazione, imperniata sulla valorizzazione della figura professionale del farmacista nel contesto della costante evoluzione delle necessità assistenziali. Il Ssn si è dovuto dotare velocemente di strumenti in grado di fornire risposte adeguate alle nuove esigenze, e in questo percorso il farmacista ha e deve avere un ruolo centrale.  Il farmacista dovrà continuare ad essere il principale punto di riferimento per i cittadini sul territorio, a difesa e tutela della salute dei cittadini ma anche a favore del buon funzionamento del sistema sanitario nazionale”.

Accrescere le competenze

“La nomina di Marcella Marletta è una garanzia di continuità nel lavoro che abbiamo svolto in questi anni. La Fondazione Cannavò ha come obiettivo l’accrescimento delle competenze dell’intera comunità professionale, tenendo conto dei progressi della scienza e delle tecnologie biomediche, ma anche dell’evoluzione dell’assistenza nel territorio e nell’ospedale, e della necessità per il farmacista di erogare “servizi cognitivi” ad elevato livello di specificità, validati, certificati e standardizzati. Una filosofia nella quale si rispecchiano indubbiamente le competenze e le capacità della dottoressa Marletta che abbiamo avuto modo di apprezzare durante la sua attività al Ministero della Salute” dice Luigi D’Ambrosio Lettieri, Presidente della Fondazione e Vicepresidente della Fofi.

“Diamo un caloroso benvenuto alla Dottoressa Marcella Marletta” dice Andrea Mandelli, presidente della Fofi “alla quale ci lega un lungo e proficuo rapporto di collaborazione. La Fondazione Francesco Cannavò, nata per volere del presidente Giacomo Leopardi, è oggi una realità fondamentale per l’evoluzione culturale e la valorizzazione della nostra professione. È un patrimonio di tutti i farmacisti che va accresciuto anche avvalendosi, come ha sempre fatto, di figure di sicuro valore. Auguro quindi buon lavoro alla nuova Coordinatrice del Comitato Scientifico”.