Il ministero della Salute è in cerca di un ispettore per la farmacovigilanza veterinaria

Una richiesta d'urgenza con scadenza il 20 luglio prossimo da parte dell'Ufficio dei medicinali veterinari

ministero della salute

Un bando d’urgenza da parte dell’Ufficio medicinali veterinari del ministero della Salute. L’incarico richiesto afferisce all’attività ispettiva sia per la farmacovigilanza che per la normativa sulla buona produzione di medicinali per animali. La scadenza del bando è imminente, 20 luglio.

L’incarico

Come scritto nel bando si cerca “un incarico di natura professionale, di alta specializzazione, ispettivo, di consulenza e ricerca, appartenete alla fascia economica S3, per le esigenze dell’Ufficio 5, identificato con la seguente descrizione sintetica: Attività ispettiva per la farmacovigilanza e le Norme di buona fabbricazione dei medicinali veterinari, emissione certificati di prodotto farmaceutico”. Chi vorrà partecipare al bando dovrà possedere una serie di requisiti tra cui: una laurea in chimica o farmacia, esperienza nel settore della regolamentazione medicale e conoscenza della lingua inglese. Per l’incarico di cui trattasi è prevista una retribuzione di posizione variabile corrispondente alla fascia economica S3.