Nuovi pareri positivi da parte del Cvmp dell’Ema

L'ok del Comitato per l'uso veterinario dei farmaci riguarda prevalentemente variazioni di tipo II per sicurezza e qualità dei medicinali

Il comitato per i farmaci a uso veterinario (Cvmp) ha dato parere positivo per una domanda di variazione di tipo II per la proteina Orf2 del Circovirus suino tipo 2 per modificare le informazioni sul prodotto a cui si aggiunge l’uso misto associato con altri prodotti correlati autorizzati a livello nazionale. Il Comitato ha detto sì anche per una domanda di variazione di tipo II per il vaccino (vivo ricombinante) della peste suina classica per modificare l’indicazione terapeutica aggiungendo l’indicazione “per l’immunizzazione attiva delle femmine riproduttrici per ridurre l’infezione transplacentare causata da Csfv”. In tema di qualità, invece, gli esperti dell’Ema hanno accettato le richieste di variazione (anch’esse di tipo II) per Oclacitinib maleato, un vaccino contenente una forma di tossina Shiga per suini, l’analgesico bedinvetmab per cani, un vaccino usato nei polli per proteggerli dall’influenza aviaria, un vaccino Circovirus suino inattivato + vaccino Mycoplasma Hyopneumoniae inattivato, un antitumorale veterinario usato nei cani per trattare mastocitomi e un medicinale a base del principio attivo Vaccino Erpetico (malattia Di Marek) Vivo ricombinante + Vaccino pseudopeste aviare (malattia Di Newcastle).

Rinnovi delle autorizzazioni all’immissione in commercio

Il Comitato ha dato l’ok anche per il rinnovo dell’autorizzazione all’immissione in commercio per l’antidiarroico Alofuginone. Il comitato, dopo aver rivalutato il rapporto rischi/benefici di questo prodotto, ha concluso che la qualità, la sicurezza e l’efficacia continuano ad essere adeguatamente dimostrate e, pertanto, ha raccomandato il rinnovo dell’autorizzazione all’immissione in commercio.