Oncologia, BioNTech acquisisce una piattaforma di R&D e un sito produttivo da Kite (controllata di Gilead)

L'impianto di Gaithersburg fornirà a BioNTech la capacità di produzione per supportare gli studi clinici negli Usa, mentre la piattaforma servirà per lo sviluppo di Tcr per combattere tumori solidi. Non si conoscono i dettagli finanziari dell'accordo

Oncologia

BioNTech punta a crescere nel campo delle terapie oncologiche. L’azienda tedesca ha annunciato la conclusione dell’accordo con la californiana Kite Pharma (controllata di Gilead) per l’acquisizione di una piattaforma di ricerca e sviluppo del recettore delle cellule T per combattere i tumori solidi, unitamente all’impianto di produzione clinica a Gaithersburg (in Maryland). I termini finanziari dell’operazione non sono noti.

Cresce la produzione

L’impianto acquisito di Gaithersburg, si legge in una nota diffusa dalle due società, fornirà la capacità di produzione per supportare gli studi clinici negli Usa e completerà l’impianto di produzione di terapia cellulare esistente di BioNTech a Idar-Oberstein, in Germania. La struttura supporterà lo sviluppo della pipeline in espansione di BioNTech di nuove terapie cellulari, compresi i candidati prodotti contro il cancro basati sul suo vaccino Car-T Cell che amplifica l’mRNA (CARVac) e sulle piattaforme Neostim, nonché il programma Tcr neoantigene individualizzato, di recente acquisizione.

Focus sulle terapie oncologiche

“Lo sviluppo di terapie oncologiche personalizzate è al centro del nostro lavoro in BioNTech. L’acquisizione della struttura Kite e della sua piattaforma Tcr personalizzata ci consente di accelerare lo sviluppo clinico delle nostre terapie cellulari negli Stati Uniti e di avanzare all’avanguardia nelle terapie cellulari personalizzate”, ha affermato Ugur Sahin, Ceo e co-fondatore di BioNTech.

I dettagli dell’operazione

Nel dettaglio, l’operazione prevede che tutti i dipendenti Kite del sito di Gaithersburg coinfluiranno in BioNTech. Inoltre, per supportare la sua pipeline di terapia cellulare, BioNTech prevede di investire ulteriormente nel sito, inclusa l’assunzione di personale aggiuntivo. Secondo i termini dell’accordo, Kite riceverà un pagamento anticipato una tantum da BioNTech per l’acquisto della piattaforma di scoperta di Tcr neoantigeni tumorali solidi individualizzata di Kite, nonché della struttura di ricerca e sviluppo e di produzione clinica di Gaithersburg.

La terapia

La terapia Tcr è un tipo di immunoterapia cellulare progettata per reindirizzare il sistema immunitario del paziente al fine di riconoscere e colpire i tumori. A differenza dei Car che riconoscono gli antigeni sulla superficie cellulare, la terapia Tcr prevede l’ingegnerizzazione delle cellule T di un individuo per esprimere Tcr in grado di riconoscere frammenti peptidici da antigeni sia intracellulari che extracellulari. Di conseguenza, le terapie Tcr complesse possono essere più efficaci nel trattamento dei tumori solidi. I neoantigeni sono bersagli immunitari derivati ​​da mutazioni somatiche mostrate dalle cellule tumorali che offrono il potenziale per un’attività antitumorale più mirata. La piattaforma Tcr neoantigen di Kite consente lo sviluppo di terapie Tcr personalizzate progettate su misura per colpire i singoli neoantigeni sul tumore di un paziente.