Diagnostica per immagini, Affidea cresce in Lombardia con l’acquisizione del Centro radiologico lodigiano

L'accordo è stato concluso a seguito di una trattativa privata. In seguito a tale investimento, il network di Affidea, in Italia, raggiunge 55 centri

Diagnostica per immagini

Affidea, fornitore europeo di diagnostica per immagini, servizi ambulatoriali e cure oncologiche, ha annunciato l’acquisizione del 100% del Centro Radiologico Lodigiano (Crl), fornitore di servizi medici di diagnostica per immagini di Lodi, in Lombardia,

Attivo dal 2004, il Crl offre servizi di diagnostica per immagini avanzata, nello specifico risonanza magnetica, tomografia computerizzata, Rx ed ecografia. Crl è partner del Servizio sanitario nazionale. Tale acquisizione, si legge in un comunicato diffuso dalla società, contribuirà a creare ulteriori sinergie con i centri medici di Affidea già presenti in Lombardia.

I termini dell’accordo

L’accordo è stato concluso a seguito di una trattativa privata. In seguito a tale investimento, il network di Affidea, in Italia, raggiunge quota 55 centri. L’acquisizione di Crl conferma l’interesse per l’Italia da parte del Gruppo, anche alla luce della recente acquisizione del Centro diagnostico cernaia (Cdc).

Crescita in Europa

L’acquisizione di Crl e Cdc sottolinea l’impegno di Affidea nell’identificare attività sanitarie interessanti in Italia, che rappresenta un mercato chiave nel nostro percorso di crescita. – ha dichiarato Giuseppe Recchi, amministratore delegato di Affidea – “Quest’anno abbiamo portato a termine con successo sei acquisizioni in 5 paesi in Europa, consolidando la nostra leadership europea con 309 centri. Continueremo a perseguire le nostre ambizioni per investire ulteriormente nel settore sanitario, espanderci geograficamente e creare valore sostenibile per i nostri pazienti, medici e i nostri dipendenti“.