Malattie neurodegenerative, Amgen investe 100 milioni di dollari in Neumora Therapeutics

L’operazione rientra un round di investimento più ampio, dell’ammontare di 500 milioni di dollari, guidato SoftBank Vision Fund insieme ad altri investitori. I capitali raccolti da Neumora saranno investiti per potenziare l’accesso al mercato di farmaci di precisione per combattere malattie cerebrali complesse

Amgen

Amgen scommette sui farmaci di precisione nelle neuroscienze. La società biotech statunitense ha investito 100 milioni di dollari in equity in Neumora Therapeutics, società attiva nel campo dello sviluppo di farmaci per le malattie del cervello. L’operazione rientra un round di investimento più ampio, dell’ammontare di 500 milioni di dollari, guidato SoftBank Vision Fund insieme ad altri investitori. Il team di Neumora ha inoltre dichiarato, come riporta Reuters.com, che otterrà i diritti di vendita e sviluppo globali di alcuni farmaci di Amgen per le malattie neurodegenerative.

Dove verranno investiti i capitali raccolti

I capitali raccolti da Neumora saranno investiti per potenziare l’accesso al mercato di farmaci di precisione, già utilizzati nel campo dei trattamenti contro il cancro, per combattere malattie cerebrali complesse. “La ricerca e lo sviluppo delle neuroscienze tradizionali sono vincolati da un approccio terapeutico ‘taglia unica’, che spesso porta a un’efficacia deludente, un’elevata risposta al placebo e fallimenti di routine degli studi clinici. I pazienti meritano di meglio”, ha affermato la co-fondatrice di Neumora Kristina Burow.

La strategia di Amgen

Amgen, che vende il farmaco per l’emicrania Aimovig, riporta ancora Reuters, nel 2019 ha dichiarato che avrebbe interrotto i programmi per lo sviluppo di altri farmaci neuroscientifici, affermando che sarà la genetica a guidare i progressi in quest’area.