Quando sono gli scienziati a dire che l’omeopatia non è un placebo

Un video, realizzato dall’Homeopathy Research Institute di Londra, raccoglie la testimonianza di alcuni ricercatori provenienti da diversi Paesi, che sostengono come l’azione dell’omeopatia non possa essere attribuita all’effetto placebo. *IN COLLABORAZIONE CON BOIRON ITALIA

Omeopatia

Omeopatia ed effetto placebo: è questa la correlazione maggiormente utilizzata da chi non riconosce ai medicinali omeopatici un’azione terapeutica e afferma, piuttosto, che non esiste alcuna plausibilità scientifica a sostegno di questo approccio terapeutico. Eppure sono diversi gli studi scientifici che ne dimostrano l’evidenza scientifica.

Stephan Baumgartner, fisico e ricercatore tedesco, Alexander Tournier, presidente e fondatore dell’Homeopathy Research Institute di Londra, Vladimir Voeikov, Professore della Facoltà di Biologia presso l’Università Statale di Mosca, Robert Hah, professore presso l’Istituto Karolinska a Stoccolma, sono alcuni tra i ricercatori che si sono espressi a favore di un’efficacia terapeutica e di una validità scientifica dell’omeopatia.

In questo video, realizzato dall’ Homeopathy Research Institute (HRI) di Londra, sono raccolte alcune di queste testimonianze: l’effetto dei medicinali omeopatici non può essere attribuito solo all’effetto placebo.

 

Continua a leggere su unasalute.it

Home page rubrica: Una salute, una medicina. Notizie opinioni e dati sull’omeopatia

WelcareIn collaborazione con Boiron Italia