AboutPharma and Medical Devices

Cdmo farmaceutico in Italia: i numeri della leadership in Ue

cdmo farmaceutico in Italia

Conto terzi: siamo primi. Il cdmo farmaceutico in Italia continua a essere sul gradino più alto del podio in Europa. Il contract development and manufacturing made in Italy è infatti primo per produzione e ritmo di crescita. Inoltre, è già a buon punto nello sviluppo di Industria 4.0 e registra un incremento che si concentra soprattutto sui prodotti più innovativi dal punto di vista tecnologico. Lo certifica un’indagine di Prometeia per Farmindustria presentata il 6 ottobre scorso a Milano.

I numeri dell’indagine Prometeia-Farmindustria sul cdmo farmaceutico in Italia

Il valore della produzione in Italia nel 2016 è di 1,7 miliardi di euro. Si tratta cioè del 23% del totale Ue, pari a 7,6 miliardi. Invece, il fatturato della Germania nel settore è di 1,5 miliardi e quello della Francia è di 1,4. La crescita tricolore è stata del 34%, contro i 27 e 26 punti percentuali di tedeschi e francesi. L’export, che rappresenta il 70% del fatturato del settore è cresciuto tra il 2010 e il 2016 del 67%. L’Unione europea resta lo sbocco di riferimento (il 54% delle vendite all’estero è realizzato nei Paesi Ue15 e il 10% negli altri tredici), più di un quinto dei ricavi oltreconfine (il 22%) è generato negli Stati Uniti.

Continua a leggere sul numero di novembre di AboutPharma and Medical Devices