AboutPharma and Medical Devices

I Ceo guardano al futuro: mai così tanto ottimismo

Il futuro non è nero. Su 1.293 amministratori delegati di industrie intervistati in 85 Paesi, il 57% è convinto che l’economia globale crescerà ulteriormente nei prossimi 12 mesi. Rispetto al 2017, quando gli ottimisti erano solo il 29%, si è assistito a una crescita del 97%. Sul totale dei manager coinvolti, 150 guidano aziende nel settore life science e anche qui si respira ottimismo. Il 51% del campione esprime fiducia. Emergono soprattutto questi dati dalla 21esima edizione della Ceo Survey di Pwc presentata il 1 marzo in occasione di AboutFuture Leaders’ Talks, evento organizzato da Hps-AboutPharma a Milano in collaborazione con lo studio legale BonelliErede e Pwc. La ricerca è stata presentata da Andrea Fortuna, partner associato di Pwc, davanti a una platea composta da esperti e dirigenti del mondo delle scienze della vita.

Livelli mai visti

“Record di ottimismo”, ammette Fortuna. Se più della metà degli ad guarda con speranza al futuro immediato, il 36% rimane più scettico sostenendo la tesi di una sorta di stagnazione dell’economia mondiale. Solo il 5% ritiene che ci sarà una regressione. Nel calderone degli ottimisti vanno anche le aziende pharma e dei dispositivi medici. L’ottimismo che pervade il settore è superiore a quello dei ceo di altre aree economiche, dietro solo ai capi d’azienda nel campo della tecnologia.

Ad About Future 2018 si è parlato anche dei clienti del mondo healthcare

Il cliente di riferimento è il paziente, ma quello più immediato per le aziende è la pubblica amministrazione: se ne è parlato ad “AboutFuture Leaders’ Talks 2018: meeting customer expectations in healthcare”. Tra i partecipanti all’evento, promosso in collaborazione con lo studio legale BonelliErede e Pwc, Massimiliano Boggetti, presidente di Assobiomedica, Andrea Fortuna, Healthcare, Pharmaceuticals & Life Sciences Partner PwC, Vincenzo Salvatore, of counsel di BonelliErede, Giacomo Baruchello, country manager di Vertex pharmaceuticals, Alessandro Cappella, country manager di Almirall, Roberto Del Maso, head of business unit animal health Italy di Boehringer Ingelheim, Thibaud Eckenschwiller, vice president e managing director di Ipsen e Alessandro Pizzoccaro, presidente di Guna. Ecco in dettaglio i principali temi emersi.

Continua a leggere sul numero di aprile di AboutPharma and Medical Devices