AboutPharma and Medical Devices

La legge Concorrenza concentra le farmacie e imporrà alle industrie di riorganizzarsi

La legge Concorrenza che spiana la strada alle società di capitale nelle farmacie italiane, permettendo la concentrazione in catene, avrà un forte impatto anche sui produttori di farmaci e devices. Non solo potrebbe costringere a ridisegnare il marketing e a intervenire sulle risorse umane (maggiori concentrazioni di farmacie, minore necessità di agenti) ma anche a ridefinire le strategie produttive per effetto della presumibile concorrenza di farmaci, dispositivi, integratori etc. a marchio commerciale (private label) e a prezzo notevolmente più basso. Sono solo alcune delle previsioni avanzate su AboutPharma di ottobre da un nutrito numero di addetti ai lavori. Lo scenario descritto – da industriali, consulenti, giuristi, politici e farmacisti – parte dal presupposto che entro due-tre anni il tetto del 20% di farmacie appartenenti a catene private sarà fatalmente raggiunto, ponendo problemi non indifferenti di oligopolio.

Continua a leggere sul numero di ottobre di AboutPharma and Medical Devices