AboutPharma and Medical Devices

Mercato integratori, volumi raddoppiati in soli otto anni

Un mercato da 2,7 miliardi di euro l’anno, con 193 milioni di confezioni vendute nel 2016 e con un fatturato di filiera stimato attorno agli 1,08 miliardi per lo scorso anno, in crescita del 5,4% rispetto al 2015. Quello degli integratori alimentari è un settore in continua espansione (in farmacia vale ormai circa il 20% di tutto il mercato), con un valore più che raddoppiato negli ultimi otto anni (era di 1,315 miliardi nel 2008) e un tasso medio annuo di crescita del 9,4% nonostante il periodo di crisi economica che ha profondamente depresso i consumi degli italiani. E che ha acuito la loro propensione al risparmio perfino con il taglio delle spese sulla salute: secondo l’Eurispes, infatti, nel 2016 affrontare spese mediche è diventato problematico per il 25,6% delle famiglie, e le spese sulla salute sono state ridotte mediamente del 38,1%.

Eppure il comparto degli integratori è riuscito a crescere, assumendo a pieno titolo il ruolo di nuovo business dell’industria farmaceutica: quantomeno di quelle 170 aziende che fanno parte della filiera e che sono membri di FederSalus, associazione nazionale produttori e distributori di integratori alimentari, e delle 40 aziende che sono associate di Integratori Italia-Aiipa (Associazione italiana industrie prodotti alimentari).

Continua a leggere sul numero di giugno 2017 di AboutPharma and Medical Devices