AboutPharma and Medical Devices

Piergiorgio Strata: “Non si fermi la ricerca sull’Alzheimer”

Allarme Alzheimer. L’annunciato ritiro di Pfizer e Merck dalla ricerca ripropone in qualche modo il tema della tutela dell’interesse pubblico opposta alla profittabilità privata. In esclusiva per AboutPharma and Medical Devices ne parla Piergiorgio Strata, neuroscienziato di fama internazionale e professore emerito dell’Università di Torino. Il professore ricorda che secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità oggi nel mondo esistono 50 milioni di persone affette da demenza e, se non si troveranno rimedi, il numero di malati nel 2050 salirà a 135 milioni. Il costo della malattia è di 600 miliardi di dollari l’anno: un onere destinato ad aumentare che diventerà devastante sui bilanci di qualunque Paese. Gli attuali farmaci controllano soltanto le manifestazioni della malattia riducendone l’impatto negativo sulla qualità di vita del malato. In attesa di farmaci efficaci, numerosi studi attuali stanno dimostrando che è possibile agire efficacemente sul percorso della malattia mediante appropriati stili di vita (dieta e esercizio fisica) stando attenti alla qualità del sonno.

Continua a leggere sul numero 155 di AboutPharma and medical devices