Alzheimer


Malattia di Parkinson, ecco l’alternativa vegetale alla levodopa di sintesi
20 Febbraio 2020

Malattia di Parkinson, ecco l’alternativa vegetale alla levodopa di sintesi

La mucuna pruriens è un legume infestante che cresce spontaneamente nelle zone tropicali e contiene una buona percentuale di principio attivo. Alcuni ricercatori lo stanno testando in studi di non inferiorità per portare una terapia a chi non può permettersi la cura standard. *Dal numero 175 del magazine

Compravendita tra Biogen e Pfizer, su un potenziale trattamento per Alzheimer e Parkinson
13 Gennaio 2020

Compravendita tra Biogen e Pfizer, su un potenziale trattamento per Alzheimer e Parkinson

Si tratta di un regolatore del ritmo circadiano che potrebbe trattare i sintomi comportamentali e neurologici come la “sindrome del tramonto” (Sundowning syndrome) e del disturbo del ritmo sonno-veglia irregolare (Irregular sleep wake rhythm disorder, Iswrd). Biogen pagherà in anticipo 75 milioni di dollari a Pfizer più potenziali 635 milioni di dollari al raggiungimento di determinati obiettivi e royalties

Una nuova speranza per la cura dell’Alzheimer (nonostante tutto)
21 Novembre 2019

Una nuova speranza per la cura dell’Alzheimer (nonostante tutto)

Nonostante le rinunce da parte di importanti aziende pharma che si sono susseguite negli ultimi anni (e alcuni trial abbandonati proprio di recente), vi sono nuove strategie all’orizzonte. Come gli anticorpi anti beta-amiloide rivolti contro le forme oligomeriche, quelle più patogene

Biogen “resuscita” un farmaco per l’Alzheimer
22 Ottobre 2019

Biogen “resuscita” un farmaco per l’Alzheimer

Appena qualche mese fa erano stati sospesi due trial su aducanumab, per poche probabilità di successo. Ora nuovi dati sembrano ribaltare la prospettiva (non senza perplessità)

Alzheimer, negli Usa messo a punto un test predittivo del sangue
2 Agosto 2019

Alzheimer, negli Usa messo a punto un test predittivo del sangue

La strategia si basa sulla misura della concentrazione nel sangue della proteina beta-amiloide attraverso la spettrometria di massa. Associata ad altri fattori di rischio, potrebbe predire con una accuratezza del 94% chi si ammalerà di Alzheimer anni e anni prima dell'esordio dei sintomi della malattia

Alzheimer, se Big Pharma batte in ritirata la patologia esploderà
14 Febbraio 2018

Alzheimer, se Big Pharma batte in ritirata la patologia esploderà

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità oggi nel mondo esistono 50 milioni di persone affette da demenza e, se non si troveranno rimedi, il numero di malati nel 2050 salirà a 135 milioni. La ricerca evidenzia i vantaggi della prevenzione e più di recente la stretta correlazione con la cattiva qualità del sonno. Dal numero 155 di AboutPharma

Alzheimer, al via Interceptor: uno screening per prepararsi all’arrivo dei nuovi farmaci
6 Dicembre 2017

Alzheimer, al via Interceptor: uno screening per prepararsi all’arrivo dei nuovi farmaci

Presentato oggi da ministero della Salute e Aifa uno studio che coinvolgerà 400 pazienti di età compresa tra 50 e 85 anni. L’obiettivo è individuare i candidati ideali per un trattamento farmacologico precoce. A beneficio dei pazienti e della sostenibilità delle cure