infarto


Una terapia genica per ridurre il rischio di infarto
8 Maggio 2019

Una terapia genica per ridurre il rischio di infarto

È quanto sta provando a fare la biotech Verve Therapeutics, modificando il genoma umano in modo da riprodurre mutazioni naturali responsabili di una protezione contro la malattia coronarica. A lanciare la startup statunitense è il braccio di venture capital di Alphabet, GV, che ha guidato un investimento di 58,5 milioni di dollari

Anticorpo monoclonale riduce il rischio di infarto e ictus
29 Agosto 2017

Anticorpo monoclonale riduce il rischio di infarto e ictus

Potrebbe essere l’inizio di una nuova era per la cardiologia preventiva: uno studio americano pubblicato sul Nejm ha infatti dimostrato l’efficacia dell’antinfiammatorio canakinumab: potrebbe rappresentare il più grande passo avanti dopo le statine

Infarto, metà delle strutture sanitarie non rispetta i volumi minimi fissati dal Ministero
20 Febbraio 2017

Infarto, metà delle strutture sanitarie non rispetta i volumi minimi fissati dal Ministero

Il 49% dei centri di cura italiani non raggiunge i 100 casi annui di infarto miocardico acuto di primo ricovero, soglia minima fissata dal Ministero della Salute. La percentuale sale addirittura al 76% se si prendono in esame gli interventi di by pass aorto-coronarico o di aneurisma addominale non rotto

Codacons al ministro Lorenzin: “Investire sulle cellule staminali contro l’infarto”
17 Giugno 2016

Codacons al ministro Lorenzin: “Investire sulle cellule staminali contro l’infarto”

La richiesta nel corso di un convegno oggi a Roma. L'associazione sta partecipando a un importante progetto di ricerca promosso dal premio Nobel per la medicina Luc Montagnier

Colesterolo ‘cattivo’ sotto 70 diminuisce del 25% il rischio di un secondo infarto
7 Aprile 2016

Colesterolo ‘cattivo’ sotto 70 diminuisce del 25% il rischio di un secondo infarto

Anmco, Fondazione “per il Tuo cuore” e Conacuore onlus promuovono il progetto educazionale “Amico del cuore” per ricordare ai pazienti post infartuati l’importanza di modificare lo stile di vita, aderire alle terapie, controllare colesterolo, pressione e frequenza cardiaca

Un cerotto bionico per riparare il cuore dopo l’infarto
16 Marzo 2016

Un cerotto bionico per riparare il cuore dopo l’infarto

Il dispositivo è un mix di materiale biocompatibile e di cellule cardiache che “battono” integrandosi col cuore stesso su cui viene applicato. Grazie ai suoi sensori può mandare informazioni in tempo reale al medico che può comandare da remoto il rilascio di farmaci

Post-infarto, gli omega-3 alleati dei pazienti contro mortalità e recidive
11 Marzo 2016

Post-infarto, gli omega-3 alleati dei pazienti contro mortalità e recidive

Uno studio real life su un campione italiano rilancia il ruolo protettivo dei trattamenti a base di PUFA n-3: a un anno il rischio di decesso si riduce del 24,5% mentre quello di re-infarto del 34,7%