malattie neurodegenrative


Sclerosi multipla, battuta d’arresto sulle cellule staminali mesenchimali
22 Ottobre 2021

Sclerosi multipla, battuta d’arresto sulle cellule staminali mesenchimali

Lo dimostra il più ampio studio mai condotto al mondo, durato 8 anni, per verificare l'efficacia delle cellule isolate dallo stesso paziente nella terapia della sclerosi multipla. I dati mostrano che l’infusione endovenosa è sicura, ma non ha effetti di rilievo sull’infiammazione. Non sono escluse altre strategie in futuro