natalizumab


Sclerosi multipla: via libera Ue a somministrazione sottocutanea di natalizumab
7 Aprile 2021

Sclerosi multipla: via libera Ue a somministrazione sottocutanea di natalizumab

Sì alla nuova formulazione, che si affianca a quella endovenosa, per la terapia di Biogen indicata nella forma recidivante-remittente della malattia

Sclerosi multipla, via libera dal Chmp a variazione Aic per natalizumab
1 Giugno 2016

Sclerosi multipla, via libera dal Chmp a variazione Aic per natalizumab

Biogen ottiene il parere positivo sull'uso nei pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante-remittente ad alta attività di malattia con precedente risposta inadeguata alle terapie

Farmaci sotto monitoraggio: prima chiamata pubblica Aifa per esperti valutatori dei registri
13 Maggio 2015

Farmaci sotto monitoraggio: prima chiamata pubblica Aifa per esperti valutatori dei registri

Al primo comitato creato sarà affidata la valutazione di Tysabri (natalizumab) medicinale per il trattamento della Sclerosi multipla recidivante remittente ad elevata attività

Trattamento precoce e nuove terapie al centro dell’Ectrims 2013
7 Ottobre 2013

Trattamento precoce e nuove terapie al centro dell’Ectrims 2013

Si è chiuso a Copenhagen l'evento scientifico più importante sulla sclerosi multipla con un focus sulla gestione della malattia tra nuovi e futuri trattamenti