riparto


Conferenza Regioni: via libera al riparto del Fondo sanitario nazionale 2016 da 111 miliardi
4 Febbraio 2016

Conferenza Regioni: via libera al riparto del Fondo sanitario nazionale 2016 da 111 miliardi

L’approvazione nella seduta odierna. Prossimi interventi: la possibile revisione dei criteri del riparto e un piano nazionale sulla mobilità sanitaria, oltre alla sostituzione del presidente della Commissione sanità. Bonaccini: "il 25 di febbraio presenterò una proposta"

La Conferenza Stato-Regioni approva il riparto del Fondo sanitario nazionale 2015
23 Dicembre 2015

La Conferenza Stato-Regioni approva il riparto del Fondo sanitario nazionale 2015

Ecco i numeri Regione per Regione. Bonaccini: “Da subito al lavoro per arrivare in tempi più rapidi alla ripartizione delle risorse previste per il 2016”. L’intesa condizionata all’approvazione di un emendamento da inserire nel decreto Milleproroghe

Regioni, fumata bianca sul riparto del Fondo sanitario nazionale
25 Novembre 2015

Regioni, fumata bianca sul riparto del Fondo sanitario nazionale

Chiamparino: l'accordo prevede l'utilizzo di un fondo premiale affinché nessuna Regione perda più dello 0,5% rispetto allo scorso anno. Venturi (Commissione Salute): "Presto al lavoro per rivedere criteri"

Fondo per le non autosufficienze, ok a decreto per riparto: disponibili 400 milioni
15 Maggio 2015

Fondo per le non autosufficienze, ok a decreto per riparto: disponibili 400 milioni

Rispetto all’anno scorso stanziati 50 milioni di euro in più

Ssn: via libera al Riparto del Fondo Sanitario 2014
4 Dicembre 2014

Ssn: via libera al Riparto del Fondo Sanitario 2014

Dalla Conferenza Stato-Regioni l'ok definitivo alla delibera del Cipe. Il totale ammonta a 109,928 miliardi di euro

Conferenza delle Regioni: con il riparto del FSN debuttano i costi standard in Sanità
20 Dicembre 2013

Conferenza delle Regioni: con il riparto del FSN debuttano i costi standard in Sanità

Con il riparto 2013 del Fondo sanitario, via libera all’introduzione sperimentale dei costi standard. Accordo raggiunto anche grazie alle “quote premiali'