tromboembolismo venoso


Fibrillazione atriale, ictus e tromboembolismo venoso: in Italia nuovo anticoagulante orale “una volta al giorno”
22 Giugno 2016

Fibrillazione atriale, ictus e tromboembolismo venoso: in Italia nuovo anticoagulante orale “una volta al giorno”

Daiichi Sankyo presenta edoxaban che sarà disponibile a breve anche in fascia rimborsabile. Secondo una survey sui pazienti europei, la semplificazione del trattamento è il bisogno principale: la metà di quelli con fibrillazione atriale assume da 5 a 15 compresse al dì