Ipaa, Federico Serra nominato presidente mondiale per il triennio 2022-2024

Pubblicato il: 19 Ottobre 2020|

Federico Serra è il nuovo presidente dell’International public policy advocacy association (Ipaa), a livello mondiale, per il triennio 2022-2024. Lo annuncia l’associazione stessa tramite una nota. Serra, già segretario generale di Ipaa Italy, agirà in qualità di presidente eletto dell’organizzazione, affiancando e poi sostituendo l’attuale presidente Wright Andrews.

La prima volta di un italiano

Federico Serra, si legge nella nota, è il primo italiano, e primo europeo, a ricoprire tale ruolo nel panorama delle relazioni istituzionali. Ipaa è l’associazione, con sede a Washington, che raggruppa organizzazioni impegnate nella difesa delle politiche pubbliche negli Stati Uniti, in Canada, Europa e Australia.

Impegno a collaborare

“Sono molto orgoglioso di questo incarico, che mi impegnerò a svolgere con la massima cura e con l’obiettivo di intensificare la collaborazione con tra l’Italia, l’Europa e i Paesi d’oltreoceano in questo ambito. Ipaa è un’organizzazione giovane, nata nel 2012, che si dedica a promuovere su base globale, l’attività di advocacy nel campo delle politiche pubbliche in maniera più professionale, trasparente ed etica. È un bisogno sentito anche e soprattutto nel nostro Paese. Mi auguro di poter contribuire, grazie al mio nuovo ruolo, e al confronto continuo con le migliori esperienze internazionali, a far crescere la professione in Italia”, ha dichiarato Serra.

Tag: Federico Serra / nomina /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
Chirurgia robotica

Più applicazioni e mercato, ma i robot chirurgici sono ancora un lusso

Nonostante cresca il numero degli interventi eseguiti Italia, secondo gli esperti c’è un problema di “robot divide”, legato soprattutto al prezzo e alla manutenzione dei macchinari. La ricerca intanto fa passi da gigante. Mentre in mezzo al dominio dei grandi produttori, spunta un’eccellenza italiana

RUBRICHE
FORMAZIONE