Lotta alla nefropatia diabetica, la startup Nephris raccoglie un finanziamento da tre milioni

nefropatia diabetica
Pubblicato il: 20 Aprile 2022|

Tre milioni di euro. È quanto ha raccolto Nephris, startup milanese biotecnologica in fase preclinica, in un round di finanziamento (seed) finalizzato allo sviluppo di nuove terapie per la nefropatia diabetica. Il capitale raccolto arriva da Sofinnova partners, venture capital europeo specializzato nelle scienze della vita, tramite il fondo Sofinnova Telethon (veicolo finanziario early-stage dedicato alle malattie rare e genetiche).

Cosa fa Nephris

Nephris è un’azienda biotecnologica che sviluppa terapie innovative di prim’ordine per le malattie renali croniche. Con sede a Milano l’azienda è stata fondata da Paolo Fiorina, ordinario di endocrinologia dell’Università degli Studi di Milano e dalla collaboratrice Francesca D’Addio. Entrambi i ricercatori sono esperti internazionali nel campo della nefropatia diabetica e sono stati anche i fondatori di Enthera Pharmaceuticals, un’altra azienda biotecnologica che sta sviluppando biofarmaci avanzati per il trattamento delle malattie autoimmuni.

Lotta alla nefropatia diabetica

“Nephris è in prima linea nella ricerca per la cura delle malattie renali diabetiche. Quest’ultimo investimento del Fondo Sofinnova Telethon è un ottimo esempio di azienda costruita sull’eccellenza della scienza italiana dedicata alla cura di una patologia in cui esiste un significativo bisogno terapeutico. Siamo lieti di iniziare una nuova avventura imprenditoriale con questa squadra di altissimo livello con il quale abbiamo già ottenuto numerosi successi”, ha commentato Lucia Faccio, partner di Sofinnova partners e membro del consiglio di amministrazione di Nephris.

La popolazione colpita

“Circa il 40% delle persone che soffrono di diabete soffrono anche di nefropatia diabetica e quest’ultima tende a peggiorare progressivamente causando insufficienza renale irreversibile con conseguente necessità o di dialisi o di trapianto del rene. Grazie alla ricerca all’avanguardia che abbiamo sviluppato in quest’area, abbiamo le potenzialità di trovare nuovi trattamenti che potrebbero prevenire, curare e forse anche invertire il decorso della malattia renale diabetica”, ha aggiunto Paolo Fiorina, fondatore scientifico di Nephris.

Tag: nephris / Sofinnova Partners / sofinnova telethon /

CONDIVIDI

AP-DATE

L'INFORMAZIONE OGNI GIORNO

SCELTE DALLA REDAZIONE
RUBRICHE
FORMAZIONE