Società chimica italiana: Maria Laura Bolognesi guida la divisione farmaceutica

Pubblicato il: 23 Dicembre 2021|

La Società italiana di chimica ha scelto Maria Laura Bolognesi, docente del Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie dell’Università di Bologna, come presidente della Divisione chimica farmaceutica per il triennio 2022-2024. È la prima volta che un accademico dell’Alma mater studorium viene insignito di questo riconoscimento, fa notare l’Ateneo in una nota.

Il profilo

Bolognesi, professoressa ordinaria di Chimica Farmaceutica dal 2017, è anche coordinatrice del Corso di dottorato in Scienze biotecnologiche, biocomputazionali, farmaceutiche e farmacologiche. Fa parte del Ciri Scienze della Vita, in qualità di vicedirettore. Si occupa di sviluppo di farmaci per malattie incurabili, con particolare riferimento alle malattie neurodegenerative e tropicali dimenticate. Ha recentemente ottenuto un importante finanziamento FISR2019 per lo sviluppo di terapie innovative per la leishmaniosi.

Il gruppo di esperti

Fondata nel 1980, la Divisione chimica farmaceutica della società scientifica riunisce gli esperti della disciplina, favorendo la diffusione ed il potenziamento degli aspetti scientifici, tecnologici e didattici mediante pubblicazioni, congressi, corsi di aggiornamento, gruppi di studio e altre iniziative, anche in collegamento con altri enti operanti nello stesso settore o in settori affini.

Foto Unibo

Tag: in&out /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
Chirurgia robotica

Più applicazioni e mercato, ma i robot chirurgici sono ancora un lusso

Nonostante cresca il numero degli interventi eseguiti Italia, secondo gli esperti c’è un problema di “robot divide”, legato soprattutto al prezzo e alla manutenzione dei macchinari. La ricerca intanto fa passi da gigante. Mentre in mezzo al dominio dei grandi produttori, spunta un’eccellenza italiana

RUBRICHE
FORMAZIONE