A Mirandola un convegno per discutere il futuro (digitale) delle aziende del biomedicale

biomedicale
Pubblicato il: 6 Giugno 2022|

Promuovere un confronto sui trend evolutivi dei Medical devices in Italia, focalizzando l’attenzione sulla digitalizzazione e l’innovazione tecnologica che avanza nel settore. Ma anche presentare e far conoscere le opportunità di collaborazione e i servizi che il Tecnopolo è in grado di offrire alle aziende del settore. Sono questi gli obiettivi dell’evento dal titolo “Un futuro digitale per le aziende del biomedicale: il Med Tech come motore dell’innovazione”, che si svolgerà a Mirandola il prossimo 28 giugno dalle 10:30 alle 13 30. L’evento è organizzato da Accenture, Ammagamma, Maverx e Tecnopolo Mario Veronesi Mirandola (Tpm) in media partnership con AboutPharma. La partecipazione è gratuita, previa registrazione (qui il link). Al termine del convegno sarà possibile visitare i laboratori del Tecnopolo attraverso un tour guidato organizzato.

Il settore dei dispositivi medici

Il comparto dei dispositivi medici riveste un ruolo di primo piano nei processi di innovazione e di accelerazione tecnologica che caratterizzano il mondo della salute. Con oltre 4500 aziende afferenti a 13 comparti principali, il settore presenta una elevata differenziazione di mercato e di prodotto e una spiccata capacità di innovazione che sono fondamentali per lo sviluppo della Sanità e dell’economia italiana. Il polo industriale di Mirandola, nato all’inizio degli anni ‘60, rappresenta un punto di riferimento per il biomedicale italiano per la propensione all’innovazione delle aziende presenti, le professionalità delle risorse coinvolte, il collegamento con il mondo della scuola, dell’università e della ricerca, la presenza di startup. Una realtà che negli ultimi 50 anni è cresciuta generando prodotti all’avanguardia e che è stata in grado di attrarre importanti investimenti italiani e multinazionali.

Il tecnopolo

All’interno del distretto, il tecnopolo TPM “Mario Veronesi” inaugurato nel gennaio 2015, costituisce un sistema unico in Emilia-Romagna, tra i pochi in Italia, organizzato su un modello integrato fatto di ricerca, formazione, incubazione e servizi avanzati. Realizza progetti di ricerca innovativi per valorizzare il territorio e ricerca finanziata in proprio su temi rilevanti dal punto di vista scientifico. I principali servizi offerti consistono in: ricerca applicata, sviluppo industriale e convalida di prodotti, consulenza per la formazione continua di tecnici e ricercatori, assistenza per la partecipazione a bandi di finanziamento di progetti di ricerca.

A chi si rivolge il convegno

L’evento “Un futuro digitale per le aziende del biomedicale: il Med Tech come motore dell’innovazione” si rivolge a:

  • aziende che producono e commercializzano dispositivi medici (top management, Produzione, R&S, Direzione Tecnica, Marketing & Sales, Market Access)
  • società di servizi specializzate nel settore
  •  università, enti di ricerca pubbliche amministrazioni sanitarie: Ministero della Salute, IRCSS, Ospedali, ASL, distretti sanitara

Il programma

L’evento sarà moderato da Stefano Di Marzio, direttore responsabile di AboutPharma. Ecco il programma della giornata.
10:00
Accreditamento partecipanti e welcome coffee
10:30
Apertura dei lavori e saluti istituzionali
Stefano Di Marzio, Direttore responsabile, AboutPharma and Medical Devices
Francesca Veronesi, Presidente, Fondazione Maverx Biomedical Futures
Barbara Bulgarelli, Direttore, Fondazione Democenter
10:40
La potenza della tecnologia al servizio di dispositivi medici sempre più “intelligenti”. Come si innovano e si arricchiscono le esperienze dei consumatori
Fabio Fantauzzi, Industry X Engineering & Manufacturing Lead per ICEG, Accenture
10:55
Dal sensing innovativo all’Intelligenza Artificiale: come le moderne tecnologie stanno cambiando la diagnostica e la terapia
Luigi Rovati, Professore del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia; Direttore Laboratorio MS2, Tecnopolo TPM Mario Veronesi di Mirandola
11:10
Potenzialità dell’intelligenza artificiale per il biomedicale
Andrea Mordenti, Analytics Translator, Ammagamma
La testimonianza di Olympus Italia
11:25
La rivoluzione digitale per l’industria MD: quali opportunità per le aziende tra PNRR e innovazioni tecnologiche?
Tavola rotonda:
Laura Aldrovandi, R&D Innovation Health, B. Braun Avitum
Andrea Celli, Managing Director Philips Italia, Israele e Grecia
Alessandro Dogliani*, Presidente e Amministratore Delegato, Althea Group
Vittorio Martinelli, Amministratore Delegato, Olympus
Andrea Pagliai, Life Sciences Industry Lead per ICEG, Accenture
12:15
Q&A
12:30
Tour esperenziale del tecnopolo di Mirandola
Tour guidato alla scoperta dei laboratori del Tecnopolo
13:30
Chiusura dei lavori e light lunch
*relatore invitato a partecipare in attesa di conferma

Tag: Accenture / ammagamma / maverx / Olympus / tecnopolo mirandola /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
plasma

La via italiana al plasma, sognando l’autosufficienza

Il ddl Concorrenza introduce nuove regole per la produzione dei farmaci e ribadisce il principio della donazione gratuita alla base del nostro sistema trasfusionale. Ma la raccolta va potenziata per limitare la dipendenza dal mercato estero. Dal numero 199 del magazine

RUBRICHE
FORMAZIONE