Caricamento Eventi

Pnrr opportunità

Gli Appalti per l’Innovazione e le opportunità del PNRR per l’industria healthcare

Webinar, 14 e 15 giugno 2022, 9.30 – 12.30

€350 + IVA

Introduzione

Gli appalti per l’innovazione, introdotti dalla Direttiva UE 24 del 2014, riguardano l’acquisto di prodotti, servizi, lavori nuovi o significativamente migliorati rispetto a quelli già disponibili sul mercato. Si tratta di uno strumento importante per sostenere la ripresa economica dell’Unione Europea, pensato con l’obiettivo di attivare investimenti pubblici per la creazione di valore a livello ambientale, di qualità, di efficienza economica e di impatto sociale. In ambito sanitario gli appalti per l’innovazione possono essere un’occasione preziosa per modernizzare il SSN e dare attuazione agli obiettivi della Missione 6 del PNRR.
Il corso si propone di analizzare il quadro normativo e regolatorio sugli appalti pubblici per l’innovazione e di fornire alle imprese healthcare indicazioni operative per cogliere le opportunità del mercato e partecipare in modo consapevole ed informato alle gare di appalto rientranti in questa fattispecie.
Il webinar è suddiviso in due sessioni: la prima si focalizza su procedure innovative già utilizzate, ma da valorizzare maggiormente attraverso un nuovo approccio alla sanità, basato sui risultati, la seconda è invece incentrata sulle procedure di appalto specifiche per le soluzioni innovative, nelle quali la PA esprime al mercato il proprio fabbisogno in termini funzionali, lasciando agli operatori la discrezionalità di proporre la soluzione più idonea.

A chi è rivolto il corso

  • Industrie farmaceutiche, di dispositivi medici, nutraceutiche
  • Uffici gare, funzioni Compliance, Affari Legali e Regolatori, Market Access
  • Pubbliche amministrazioni sanitarie (Centrali Acquisti, economi e provveditori, farmacisti ospedalieri, ingegneri clinici, membri delle commissioni di gara a livello regionale e ospedaliero)
  • Società di servizi che operano in ambito sanitario.

Requisiti d’accesso

Corso avanzato. E’ richiesta una conoscenza pregressa dei meccanismi e dei processi di funzionamento delle gare di appalto.

Che cosa imparerai

Partecipando al corso acquisirai una conoscenza di base sui principi e sulle procedure che regolano gli appalti pubblici per l’innovazione con particolare riferimento ai seguenti aspetti:

  • Le motivazioni e gli obiettivi dell’amministrazione per l’acquisto di prodotti innovativi
  • Tipologie di beni e servizi che possono essere oggetto di gara di appalto per l’innovazione in ambito sanitario
  • Le procedure di gara utilizzabili per gli appalti a sostegno dell’innovazione (caratteristiche, ambiti e condizioni di applicazione)
  • Le opportunità di dialogo e confronto tra le imprese e la stazione appaltante nel rispetto della normativa di gara
  • L’appalto per l’innovazione rispetto agli obiettivi del PNRR: opportunità di mercato per l’industria healthcare e per le società di servizi.

Programma

Primo modulo14 giugno 2022 – ore 9.30 – 12.30

  • Aggiornamenti sulla normativa degli appalti
  • Inquadramento normativo degli appalti innovativi
  • I bisogni delle pubbliche amministrazioni sanitarie e le ragioni di utilizzo dell’appalto per l’innovazione
  • Gli appalti per l’innovazione e il PNRR: stato dell’arte e impatti sul sistema salute. Un focus sulla Missione 6
  • Gli orientamenti della commissione europea in materia di appalti per l’innovazione
  • Strumenti a favore dell’innovazione
  • Procedure di appalto specifiche per soluzioni innovative (I° parte)
    • Dialogo competitivo
    • Procedura competitiva con negoziazione
    • Procedura negoziata con e senza previa indizione di gara
  • Analisi di Case Study di appalti innovativi in ambito healthcare

Secondo modulo15 giugno 2022 ore 09.30 – 12.30

  • Procedure di appalto specifiche per soluzioni innovative (II° parte)
    • Appalti pre-commerciali
    • Appalti di forniture di ricerca e sviluppo
    • Partenariato per l’innovazione
    • L’applicazione del PPP negli appalti innovativi
    • Analisi di Case Study per l’innovazione in ambito healthcare

Docenti

Claudio Amoroso, Componente del Direttivo di Fare – Federazione delle Associazioni Nazionali degli Economi e dei Provveditori e Presidente dell’Associazione Regionale Economi Abruzzo e Molise.
Dopo una lunga carriera in qualità di direttore del provveditorato dell’ASL Lanciano, Vasto e Chieti, Claudio lavora ora come consulente per enti pubblici e aziende private. Ha maturato una lunga esperienza come docente su temi di management sanitario, gare ospedaliere e acquisti sanitari presso diversi corsi di laurea, master e corsi di specializzazione post universitari. E’ Professore a contratto di Management Sanitario presso l’Università di Chieti – Pescara e consulente amministrativo dell’Agenzia Sanitaria Regionale dell’Abruzzo.

Andrea Stefanelli, Studio Legale Stefanelli&Stefanelli
Andrea Stefanelli è avvocato cassazionista, co-fondatore e co-titolare dello Studio Legale Stefanelli&Stefanelli. È esperto di diritto amministrativo e in particolare di appalti pubblici di lavori, forniture e servizi, contrattualistica pubblica, concessioni e convenzioni. È autore di numerose pubblicazioni in materia di appalti e collabora stabilmente con riviste di settore, tra cui la rivista Teme di FARE che riguarda la gestione di organizzazioni sanitarie dal punto di vista amministrativo.
Interviene come docente a corsi, seminari e Master in materia di appalti.

Silvia Stefanelli, Studio Legale Stefanelli&Stefanelli
Avvocato, co-titolare dello Studio Legale Stefanelli & Stefanelli, ha una lunga esperienza nel campo medico sanitario con un focus specifico su: Dispositivi Medici, e-Health, Mobile Health, privacy e GDPR. Collabora con diverse riviste e media digitali con articoli e contributi editoriali sui risvolti legali e giuridici dell’applicazione delle tecnologie digitali in ambito sanitario e partecipa in qualità di relatrice e docente a diversi corsi e convegni in ambito sanitario e industriale per il settore healthcare.

    Iscriviti al corso "Gli Appalti per l’Innovazione e le opportunità del PNRR per l’industria healthcare"
    CONSENSI

    Titolo

    Torna in cima