Adroterapia, nasce il primo dottorato di ricerca in Italia

adroterapia
Pubblicato il: 4 Agosto 2022|

Nasce il primo dottorato di ricerca italiano in adroterapia. Lo annuncia in una nota il Centro nazionale di adroterapia oncologia (Cnao), che promuove l’iniziativa con la Scuola universitaria superiore Iuss di Pavia, in collaborazione con l’Università di Cagliari. Il corso triennale,  intitolato “The hadron academy: risk and complexity in high tech medical innovation”, mette a disposizione, anche di studenti stranieri, cinque posti coperti da borsa di studio.

Gli obiettivi del dottorato

Il nuovo dottorato si rivolge a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi, con l’obiettivo, spiega una nota, di “formare figure in grado di gestire e sviluppare la ricerca sugli aspetti legati all’adroterapia con particolare riguardo alle aree tecnologica (per esempio l’utilizzo di nuove particelle pesanti come elio e ossigeno), e biomedica (per esempio l’interazione tra adroterapia e immunoterapia e il continuo miglioramento dell’efficacia del trattamento attraverso tecnologie di ultima generazione) con un riferimento anche alle implicazioni etiche e giuridiche connesse all’innovazione tecnologica e alla sua gestione in termini di rischio e di complessità”.

L’adroterapia contro i tumori difficili

L’adroterapia è una forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti (ioni carbonio e protoni) per trattare tumori particolarmente complessi e resistenti alle terapie convenzionali. La tecnica è disponibile in soli cinque Paesi al mondo (Italia, Cina, Giappone, Germania e Austria) e il Cnao è l’unico centro italiano. Finora a Pavia sono stati trattati oltre 4.000 pazienti, affetti da tumori rari, inoperabili o radioresistenti.

Scadenza il 9 settembre

Su cinque borse di studio, due sono messe a disposizione da Iuss, due da Cnao e una dall’Università di Cagliari. Il primo ciclo triennale delle due borse di Cano sarà possibile grazie alla donazione della famiglia Salmoiraghi, per volontà e in memoria di Pietro Salmoiraghi. Le iscrizioni sono aperte fino alle 13.00 del 9 settembre 2022. La lingua del dottorato sarà l’inglese.

Tag: adroterapia / cnao /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
Chirurgia robotica

Più applicazioni e mercato, ma i robot chirurgici sono ancora un lusso

Nonostante cresca il numero degli interventi eseguiti Italia, secondo gli esperti c’è un problema di “robot divide”, legato soprattutto al prezzo e alla manutenzione dei macchinari. La ricerca intanto fa passi da gigante. Mentre in mezzo al dominio dei grandi produttori, spunta un’eccellenza italiana

RUBRICHE
FORMAZIONE