Aifa: nuovo servizio online per la gestione del Fondo 5%

Pubblicato il: 4 Luglio 2022|

Al via il nuovo portale dell’Agenzia italiana del farmaco dedicato alla gestione del Fondo nazionale Aifa 5%. Il servizio online, denominato “Gesionale Fondo 5%”, consentirà di presentare le istanze e di monitorare lo stato di lavorazione della pratica ma anche di richiedere il rimborso del trattamento autorizzato. Il Fondo Aifa, istituito dall’art. 48, comma 19, lett. a) del D.L. n. 269/2003, convertito dalla legge n. 326/2003, è finanziato con il 5% delle spese promozionali sostenute dalle aziende farmaceutiche, ed è dedicato per il 50% al rimborso su base nominale di farmaci orfani per il trattamento di malattie rare o di farmaci che rappresentano una speranza di cura per particolari e gravi patologie. 

Informatizzazione del servizio

L’informatizzazione e l’integrazione delle due principali fasi del procedimento mirano a migliorarne l’efficienza, la tracciabilità e la trasparenza e a semplificare le comunicazioni tra gli utenti e l’Aifa. Gli utenti delle aziende ospedaliere, di quelle niversitarie e degli Ircss pubblici (medico, farmacista, direttore sanitario e direttore amministrativo), a partire dallo scorso primo luglio, dovranno presentare tutte le nuove istanze di accesso e le relative richieste di rimborso del trattamento autorizzato per via telematica utilizzando il nuovo sistema, accessibile direttamente dal portale dei servizi online dell’Agenzia. 

Le fasi del processo

Gli utenti che non hanno completato la registrazione ai servizi online dell’Aifa e che sono in attesa di approvazione da parte del proprio referente aziendale (Aua), potranno presentare le richieste di accesso al Fondo secondo le vecchie modalità, fino al 15 luglio, e dovranno poi essere sul portale in seguito all’attivazione del profilo. L’introduzione del nuovo sistema, chiarisce l’Aifa, non comporta modifiche significative alla documentazione e alle informazioni necessarie per la valutazione delle istanze. 

La gestione delle richieste

Le richieste di accesso al Fondo 5% presentate fino al 30 giugno 2022, e tutte le richieste di rimborso collegate ad autorizzazioni di accesso al Fondo generate senza l’utilizzo del servizio online, continueranno ad essere gestite secondo le modalità vigenti al 30 giugno e dunque al di fuori della nuova piattaforma informatica. Ulteriori informazioni si possono trovare sulla sezione dedicata del sito dell’Agenzia. 

Tag: Aifa / farmaci orfani / fondo 5% / malattie rare /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
RUBRICHE
FORMAZIONE