Gavi Vaccine Alliance: riserva da 100 milioni di dosi per contesti umanitari complessi

Pubblicato il: 23 Marzo 2021|

Una riserva da 100 milioni di dosi di vaccini anti-Covid per i contesti umanitari più difficili. È l’iniziativa appena varata dal consiglio d’amministrazione di Gavi, la Vaccine Alliance. L’obiettivo è accantonare per il 2021 il 5% di vaccini ottenuti tramite il programma internazionale Covax. La riserva sarà destinata a zone del mondo in cui le lacune nella copertura vaccinale sono inevitabili. Ad esempio, in caso di fallimento dello Stato, conflitti, aree controllate da gruppi armati indipendenti.

Una rete di sicurezza

“L’accesso equo è l’obiettivo primario di Covax e le dosi disponibili dovrebbero essere distribuite in conformità con principi umanitari e sostenendo gli obblighi dei governi nei confronti delle popolazioni all’interno del loro territorio”, ha detto José Manuel Barroso, che ha guidato il suo primo incontro come presidente del consiglio di amministrazione Gavi. “Tuttavia, non possiamo fermarci qui. Mentre la prima risorsa per tutelare tutti i gruppi ad alto rischio, indipendentemente dal loro status legale, è includerli nei piani di vaccinazione nazionali, la Riserva Covax – assicura Barroso – fungerà da rete di sicurezza per garantire che queste popolazioni non rimangano indietro ”.

167 milioni esclusi

Secondo la Commissione permanente inter-agenzie (Iasc) – un forum di organizzazioni delle Nazioni Unite e non, che lavorano per migliorare l’assistenza umanitaria alle popolazioni colpite – stima che 167 milioni di persone siano a rischio di esclusione dalla vaccinazione Covid-19. Oltre i due terzi risiedono in economie eleggibili a beneficiare del Gavi Covax Advance Market Commitment (Amc), molti dei quali in aree non controllate dai governi e quindi escluse dalle campagne di vaccinazione nazionali. Covax Buffer fornirà anche un contingente per gravi focolai di Covid-19 consentendo il rilascio di dosi di emergenza laddove i tempi regolari di somministrazione vaccinale potrebbero non essere sufficienti.
 

Tag:

CONDIVIDI

AP-DATE

L'INFORMAZIONE OGNI GIORNO

SCELTE DALLA REDAZIONE
RUBRICHE
FORMAZIONE