Lorenzin: con costi standard inizia riqualificazione del Ssn

Pubblicato il: 7 Novembre 2013|

“Una gran buona notizia dalla Conferenza Stato-Regioni: la partenza dei costi standard; a cui se ne aggiunge un’altra, altrettanto significativa, con l’accelerazione sul Patto della salute. Accolgo con ottimismo l’invito del presidente Errani e sono pronta fin da subito a mettere in atto tutte le misure necessarie per render operativa la 'riforma'. Quanto emerso oggi conferma il buon lavoro svolto tra Governo e Regioni, quindi possiamo realisticamente avviare un processo di riqualificazione del Sistema sanitario nazionale che punti su organizzazione e qualità fin dal prossimo anno”.

 

Così ieri, 6 novembre, in un comunicato stampa, il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha commentato l’introduzione dei costi standard in sanità approvata con piena intesa alla Conferenza straordinaria delle Regioni. In vista dell’incontro, la decisione di procedere da subito all’introduzione dei costi standard aveva creato attriti fra le Regioni del nord, decise a introdurli subito, e quelle del sud, in difficoltà e nella gran parte sottoposte ai piani di rientro dal deficit sanitario. Grazie alla mediazione del presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, si è giunti alla soluzione, con costi standard in fase sperimentale per quest'ultimo scorcio di 2013, in via definitiva a partire dal 2014: “La loro applicazione non è più rinviabile”, sostengono i governatori.

 

Soddisfatti, dunque, il ministro Lorenzin e il presidente della Conferenza, Errani. A breve saranno individuate le 5 regioni di riferimento per l'approvazione del decreto in Conferenza Stato-Regioni.

Tag: Beatrice Lorenzin / Conferenza / costi standard / Regioni / Servizio Sanitario Nazionale / Stato / Vasco Errani /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
RUBRICHE
FORMAZIONE