Sanità: le Regioni propongono Fondo a 113 miliardi per il 2017 e a 115 per il 2018

Pubblicato il: 16 Febbraio 2016|

Per garantire i livelli essenziali di assistenza il fabbisogno del Servizio Sanitario Nazionale dovrebbe attestarsi a 13.062 milioni di euro per l’anno 2017 e a 115.000 milioni di euro per il 2018. E’ la proposta della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome al Governo contenuta nel documento approvato la scorsa settimana “Legge di Stabilità: proposte per contributo alla finanza pubblica delle Regioni per l’anno 2016”. Questi finanziamenti dovrebbero “assorbire il contributo alla finanza pubblica delle regioni per gli anni 2017 e 2018 – si legge nel documento – sia in termini di saldo netto da finanziare che in termini di indebitamento netto per l’importo indicato”. Inoltre i tagli previsti dalla Legge di stabilità 2016 per “l’importo di 3.500 milioni di euro per l’anno 2017 e 5.000 milioni di euro per l’anno 2018 dovrebbero assorbiti”.
Non solo, i presidenti delle Regioni e delle Province autonome nell’intesa chiedono al Governo di rilanciare “i lavori dei tavoli sulla spesa sanitaria (anche in previsione del rinnovo del Patto Salute per il triennio 2017- 2019), sull’introduzione dei costi standard, sui tagli alle Rso a legislazione vigente per salvaguardare l’effettiva spendibilità dei trasferimenti per l’istruzione e le politiche sociali”.
IL DOCUMENTO

Tag: Fondo sanitario / Governo / Lea / Regioni / Servizio Sanitario Nazionale /

CONDIVIDI

AP-DATE

L'INFORMAZIONE OGNI GIORNO

SCELTE DALLA REDAZIONE
RUBRICHE
FORMAZIONE