Tedros Adhanom Ghebreyesus rieletto direttore generale dell’Oms

Pubblicato il: 25 Maggio 2022|

Tedros Adhanom Ghebreyesus è stato rieletto direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità per altri cinque anni. La nomina è avvenuta durante la 75esima Assemblea mondiale Oms, in corso a Ginevra, alla quale si è presentato come unico candidato. La prima elezione risale al 2017.

La carriera

Tedros Adhanom Ghebreyesus è nato ad Asmara (Eritrea), si è laureto in biologia nel 1986 e ha conseguito un master di Scienze, Immunologia delle malattie infettive, rilasciato dall’Università di Londra e, nel 2000, un dottorato di ricerca in Filosofia (Ph.D.), sul tema Community Health, presso l’Università di Nottingham. Ha rivestito l’incarico di ministro della Sanità dell’Etiopia, attuando una riforma totale del sistema sanitario del Paese, riuscendo a dimostrare di poter ampliare l’accesso all’assistenza sanitaria anche con risorse limitate e di poter migliorare l’accesso alle cure sanitarie per milioni di persone.

La lotta alla malaria e Hiv

Il dottor Tedros ha avuto una grande influenza globale in merito alla lotta alla malaria, all’Hiv e alla tutela della salute materno-infantile. Nel 2009 è stato eletto presidente del Fondo globale contro l’Aids, la tubercolosi e la malaria, ed in precedenza è ha rivestito il ruolo di presidente della partnership “Roll-Back Malaria” (RBM) e di co-presidente del Consiglio della partnership per la salute materna, neonatale e infantile. Dal 2012 al 2016 è stato ministro degli Affari esteri dell’Etiopia e ha promosso e diretto i processi negoziali del “Programma di Azione Addis Abeba”, nel quale ben 193 Paesi si sono impegnati per l’acquisizione e il finanziamento necessario al conseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

Gli obiettivi dell’Oms

Nel corso della sua carriera ha pubblicato numerosi articoli sulle più importanti riviste scientifiche ed ha ricevuto premi e riconoscimenti a livello mondiale ed è il primo direttore generale dell’Oms della Regione africana. Subito dopo aver iniziato il suo mandato, a luglio 2017, Tedros Adhanom Ghebreyesus ha presentato cinque principali priorità dell’Organizzazione: copertura sanitaria universale, emergenze, salute maternoinfantile e degli adolescenti; conseguenze dei cambiamenti climatici e ambientali sulla salute; e riformare l’Oms.

Tag: etiopia / Hiv / malaria / Oms / persone / salute materno-infantile / Tedros Adhanom Ghebreyesus /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
Chirurgia robotica

Più applicazioni e mercato, ma i robot chirurgici sono ancora un lusso

Nonostante cresca il numero degli interventi eseguiti Italia, secondo gli esperti c’è un problema di “robot divide”, legato soprattutto al prezzo e alla manutenzione dei macchinari. La ricerca intanto fa passi da gigante. Mentre in mezzo al dominio dei grandi produttori, spunta un’eccellenza italiana

RUBRICHE
FORMAZIONE