Vaccini, via libera dalla Camera: il decreto è legge

Pubblicato il: 28 Luglio 2017|

Decreto vaccini, ultimo atto. È arrivato oggi, da Montecitorio, il via libera definitivo al testo che introduce l’obbligatorietà per dieci vaccinazioni ai fini dell’iscrizione a scuola. La Camera ha convertito in legge il testo del decreto 73/2017 con 296 voti favorevoli, 92 contrari e 15 astenuti. Per il “sì” la maggioranza di Governo e Forza Italia, per il “no” la Lega Nord e il Movimento Cinque Stelle. Astenuti i deputati di Fratelli d’Italia.

L’ok finale arriva dopo che, questa notte, l’assemblea di Montecitorio ha detto sì alla questione di fiducia posta dal Governo per l’approvazione del testo senza emendamenti e articoli aggiuntivi. La versione definitiva, dunque, è identica a quella approvata dal Senato la settimana scorsa. “Sono molto soddisfatta, oggi abbiamo dato uno scudo protettivo per i nostri figli rispetto a delle malattie molto gravi, quindi abbiamo messo in sicurezza questa e le prossime generazioni”, ha commentato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

Tutte le novità

Tag:

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE

Pazienti e scelte sanitarie: ancora non c’è la bussola

Prosegue la contesa su rappresentatività, diritti, competenze: lo scorso 19 ottobre il Tar Toscana ha bocciato un ricorso presentato da circa quindici associazioni contro la delibera 702 che include i pazienti esperti nei processi di acquisto dei dispositivi medici. E il recente atto di indirizzo ministeriale sembra appena un primo passo verso il coinvolgimento dei cittadini

Remedi4all: l’Europa scommette sul valore del repurposing

Il progetto Ue sul riposizionamento di farmaci già esistenti per altre indicazioni terapeutiche prevede il coinvolgimento di 24 istituti europei, coordinati da Eatris e un finanziamento di 23 milioni di euro attraverso il programma Horizon Europe

RUBRICHE
FORMAZIONE