Fecondazione assistita, un nuovo approccio per accorciare i tempi

Pubblicato il: 15 Aprile 2016|

Accorciare i tempi per ottenere un gravidanza con la fecondazione assistita. È questa, in estrema sintesi, una delle priorità sottolineata oggi dagli esperti riuniti a Roma in occasione del Fertility Forum di Merck, evento annuale dedicato alla riproduzione e alle nuove frontiere nel trattamento dell’infertilità. Secondo uno studio appena pubblicato su Fertility & Sterility, condotto su 51 pazienti con scarsa riserva ovarica, si potrebbero ottenere risultati efficaci attraverso una doppia stimolazione ormonale ovarica durante il ciclo mestruale. “Per massimizzare le possibilità di successo con la Procreazione medicalmente assistita – ha spiegato Filippo Maria Ubaldi, direttore clinico dei Centri di Medicina della Riproduzione Genera e primo autore dello studio – è necessaria una strategia terapeutica personalizzata, costruita sulle specifiche caratteristiche della coppia infertile. Lo studio rivoluziona il concetto della stimolazione ormonale ovarica in quanto massimizza il numero di ovociti da poter recuperare per ciclo mestruale, riducendo il tempo necessario per ottenere la gravidanza”.
È ormai ampiamente dimostrato che a influenzare l’esito dei trattamenti è molto spesso l’età in cui la donna si sottopone alla Pma. La probabilità di ottenere una gravidanza per ciclo di trattamento è, infatti, inversamente proporzionale all’età, ma quella media delle donne che accedono alla Pma risulta in aumento (36,6 anni). Sensibilizzazione sull’importanza di avere un bimbo in un’età in cui è più alta la probabilità di successo, velocizzazione dei procedimenti e liste di attesa coerenti con la tipologia di pazienti sono secondo Carlo Bulletti, dell’Ospedale Cervesi di Cattolica, tra le strategie più utili per fronteggiare il fattore tempo.
In occasione del Fertility Forum, Merck lancia anche la terza edizione del Fertility 2.0 Award, premio che si rivolge ai giornalisti di testate online e agli utenti di Internet, dedicato alla fertilità. Il tema del 2016 è “La condivisione a sostegno della fertilità: confronto, relazione, informazione”.

Tag: fecondazione assistita / fertilità / merck / Pma /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE

Pazienti e scelte sanitarie: ancora non c’è la bussola

Prosegue la contesa su rappresentatività, diritti, competenze: lo scorso 19 ottobre il Tar Toscana ha bocciato un ricorso presentato da circa quindici associazioni contro la delibera 702 che include i pazienti esperti nei processi di acquisto dei dispositivi medici. E il recente atto di indirizzo ministeriale sembra appena un primo passo verso il coinvolgimento dei cittadini

Remedi4all: l’Europa scommette sul valore del repurposing

Il progetto Ue sul riposizionamento di farmaci già esistenti per altre indicazioni terapeutiche prevede il coinvolgimento di 24 istituti europei, coordinati da Eatris e un finanziamento di 23 milioni di euro attraverso il programma Horizon Europe

RUBRICHE
FORMAZIONE