Fondazione Airc: nel 2022 oltre 136 milioni di euro per la ricerca

Pubblicato il: 26 Gennaio 2022|

Nel 2022 Fondazione Airc sosterrà la ricerca contro il cancro con oltre 136 milioni di euro. A beneficio di circa cinquemila scienziati, impegnati in 741 progetti di ricerca, 93 borse di studio e 22 programmi speciali. Sono i numeri annunciati dall’organizzazione per quest’anno. “Un risultato straordinario – si legge in una nota – possibile grazie alla costante fiducia di 4,5 milioni di donatori e 20 mila volontari, che fa di Airc il primo polo privato di finanziamento della ricerca indipendente sul cancro in Italia”. La Fondazione, inoltre, sostiene costantemente Ifom, il centro di eccellenza internazionale nel campo dell’oncologia molecolare con sede a Milano.

Innovazione e multidisciplinarietà

“La sfida contro il cancro è ancora aperta nonostante i progressi degli ultimi anni abbiano permesso di conoscere di più e curare meglio alcuni tra i tipi più frequenti di cancro – sottolinea Federico Caligaris Cappio, direttore scientifico di Fondazione Airc – I laboratori hanno visto un cambiamento epocale: a medici, biologi, biotecnologi si affiancano sempre più informatici, matematici, chimici, sottolineando l’importanza cruciale della massa critica, dell’organizzazione e della complementarità delle competenze. Le innovazioni tecnologiche  stanno radicalmente cambiando la chirurgia oncologica e la radioterapia. Così come la ricerca oncologica innova senza sosta – continua il direttore – Airc individua i finanziamenti più idonei, analizzando i risultati ottenuti e promuovendo una crescita scientifica sul piano nazionale. Questa strategia richiede investimenti ingenti, ricerche coordinate e collaborazioni internazionali”.  La tappa più recente è la partecipazione al programma europeo “Understand Cancer EU Coordination and Support Action”.

I ricercatori sostenuti da Airc

Gli oltre 5 mila ricercatori sostenuti da Airc sono per il 62% donne e il 55%, hanno meno di 40 anni, lavorano prevalentemente in strutture pubbliche (laboratori di università, ospedali e istituzioni scientifiche).

Tornano le “Arance della salute”

Per garantire continuità al lavoro dei ricercatori sabato 29 gennaio ritornano le Arance della Salute, primo appuntamento dell’anno di raccolta fondi di Fondazione Airc. I volontari distribuiscono nelle piazze arance rosse coltivate in Italia (ma anche marmellate e miele) a fronte di una donazione.

Tag: Airc / cancro / ricerca /

CONDIVIDI

AP-DATE

L'INFORMAZIONE OGNI GIORNO

SCELTE DALLA REDAZIONE
RUBRICHE
FORMAZIONE