Pazienti: da Eupati un archivio digitale per documentarsi su ricerca e sviluppo dei farmaci

Pubblicato il: 27 Gennaio 2016|

Una cassetta degli attrezzi per la formazione dei pazienti in materia di ricerca e sviluppo di farmaci. È il “toolbox” digitale lanciato da Eupati, l’Accademia europea dei pazienti, una sorta di enciclopedia online che permette agli utenti di accedere circa 3 mila documenti in 7 lingue. Un archivio di informazioni sulla Ricerca & Sviluppo che consente ai pazienti e alle associazioni di consultare, utilizzare e condividere liberamente i materiali messi a disposizione.
“Il toolbox è una risorsa formativa completa e chiara – ha affermato Jan Geissler, direttore di Eupati – creata per favorire lo sviluppo dell’apprendimento in materia di ricerca e sviluppo dei farmaci e la condivisione con i rappresentanti dei pazienti. E’ il secondo prodotto di rilevanza di Eupati, dopo il Corso di formazione per pazienti esperti, progettato per fornire ai pazienti informazioni e conoscenze. Prevediamo che migliaia di rappresentanti dei pazienti in Europa utilizzeranno il toolbox per promuovere un coinvolgimento e una partnership più significativi dei pazienti nel campo della R&D dei farmaci”.
Il toolbox online è disponibile in inglese, francese, tedesco, spagnolo, italiano, polacco e russo) e contiene documenti che affrontano dalla A alla Z i temi della R&D dei farmaci. Per esempio, i contenuti includono moduli ricchi di informazioni e materiale didattico di altissimo livello in materia di ricerca, sviluppo clinico, affari regolatori, sicurezza dei medicinali, farmacovigilanza e principi di valutazione della tecnologia sanitaria (Hta). Gli utenti hanno a disposizione a un gran numero di schede informative, grafici, presentazioni powerpoint, video, webinar, materiale pronto da stampare e un glossario completo.

Tag: empowerment / Eupati /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
Chirurgia robotica

Più applicazioni e mercato, ma i robot chirurgici sono ancora un lusso

Nonostante cresca il numero degli interventi eseguiti Italia, secondo gli esperti c’è un problema di “robot divide”, legato soprattutto al prezzo e alla manutenzione dei macchinari. La ricerca intanto fa passi da gigante. Mentre in mezzo al dominio dei grandi produttori, spunta un’eccellenza italiana

RUBRICHE
FORMAZIONE