Previsioni 2014: mercato stabile e modesta crescita dei farmaci brand

Pubblicato il: 16 Dicembre 2013|

Crescita modesta, nel 2014, per le aziende produttrici di farmaci branded, che il prossimo anno dovrebbero far registrare un + 2 – 3% rispetto al 2013. Sono le previsioni contenute nel nuovo rapporto dell’agenzia di rating Fitch, secondo la quale, tuttavia, le prospettive del comparto – fra i più quotati – rimarranno sostanzialmente stabili.

 

Secondo l’indagine, la contrazione derivante da scadenze brevettuali e politiche di contenimento dei costi (queste ultime riguarderanno in particolare l’Unione europea) sarà compensata, anche se parzialmente, dalla diffusione di nuovi prodotti e dalla crescita nei mercati emergenti.

 

Per il prossimo anno, inoltre, Fitch prevede una divergenza contenuta nella dinamica della redditività tra le aziende farmaceutiche con sede in Europa e le statunitensi.

 

Le scadenze di brevetto nel 2014 saranno appunto “gestibili”, per un valore di vendite di farmaci branded pari a circa 34 miliardi di dollari, una stima che rappresenta circa il 3,6% delle vendite globali da rapportare ai 28 miliardi di dollari relativi al 2013 e ai 55 miliardi del 2012. D’altronde, nel 2013 il numero di approvazioni di nuovi prodotti si è ridotto significativamente e, al 30 novembre, la Food and Drug Administration (Fda) americana ha approvato solo 24 farmaci rispetto ai 39 del 2012. Tuttavia, Fitch ritiene che i nuovi lanci del periodo 2012-2013 dovrebbero contribuire al sostegno della crescita a lungo termine del settore.

Tag: 2014 / branded / farmaci / Fitch / job in pharma / mercato / previsioni / vendite /

CONDIVIDI

AP-DATE

L'INFORMAZIONE OGNI GIORNO

SCELTE DALLA REDAZIONE
RUBRICHE
FORMAZIONE