Digital health, Bayer a supporto di 11 startup con il programma G4A

Pubblicato il: 14 Ottobre 2019|

Bayer sosterrà undici startup nel campo della digital health. Il colosso farmaceutico tedesco ha annunciato un accordo di collaborazione con giovani aziende innovative, all’interno del programma di accelerazione internazionale “G4A digital health partnership”.

I progetti, selezionati tra oltre 750 candidature giunte da 65 paesi differenti, offrono soluzioni digitali rivolti ai pazienti. Si muovono nell’ambito di malattie cardiovascolari, oncologia, oftalmologia, pneumologia, radiologia e delle terapie digitali in generale.

“Abbiamo ricevuto un numero elevato di candidature per questo progetto” , ha affermato Eugene Borukhovich, head of digital health di Bayer. “Siamo entusiasti di sviluppare e nuove soluzioni digitali che aiuteranno la salute dei nostri pazienti”.

Il nuovo programma di Bayer

Il nuovo programma prevede due tipi di collaborazione con Bayer nel campo della digital health. Da un parte il Growth track, dall’altra l’advanced track. Il primo prevede la selezione di startup early stage. Startup che riceveranno un finanziamento da 75 mila euro, per la co-creazione soluzioni digitali, oltre ad usufruire degli spazi di co-working di Bayer a Berlino. Dall’altra parte, la categoria Advanced track che prevede il supporto agli accordi commerciali.

L’elenco delle startup

Nella categoria Growth track i progetti selezionati sono i seguenti:

  • Prevencio Med (Stati Uniti): test basati sul sangue e algoritmi in grado di prevedere il rischio di eventi legati a malattie cardiovascolari.
  • Blackford Analysis (Regno Unito): una piattaforma di marketplace di app per analisi delle immagini mediche e algoritmi AI approvati dalle normative per il valore aggiunto del valore clinico.
  • NeuroTracker (Canada): programma di allenamento cognitivo progettato per migliorare le prestazioni mentali.
  • Carepay (Kenya): Una piattaforma mobile di pagamento sanitario per inviare, salvare e spendere fondi per l’assistenza sanitaria.
  • RelianceHMO (Nigeria): una compagnia di assicurazioni sanitarie che utilizza software, data science e telemedicina per rendere l’assicurazione sanitaria accessibile e di facile accesso.

Advanced Track

Per la categoria Advanced track le idee selezionate sono invece:

  • OKKO Health (Regno Unito): ha sviluppato un software per smartphone personalizzato per un accurato monitoraggio da remoto della salute visiva al di fuori delle cliniche oftalmologiche.
  • Wellthy Theapeutics (India): Wellthy Therapeutics ha una piattaforma di intervento comportamentale validata clinicamente per aiutare le persone a cambiare comportamento e ridurre il rischio di malattie croniche.
  • Litesprite (USA): Litesprite crea giochi che combinano cure mediche e coinvolgimento dei giochi mobili per aiutare i pazienti a gestire in modo proattivo condizioni di salute croniche come stress, ansia e depressione.
  • Visotec (Germania): tomografia a coerenza ottica portatile (Oct) a casa per il monitoraggio.
  • BioLum Sciences (Stati Uniti): sviluppatore di BioSense Amd, un dispositivo point-of-care a basso costo che funziona con una tecnologia proprietaria di biomarker per analizzare l’infiammazione delle vie aeree.
  • Upside Health: Upside Health ha sviluppato Ouchie, un’app per la gestione del dolore cronico attraverso strumenti come terapia comportamentale congnativa, supporto alla comunità, tracciamento del dolore, risorse educative e integrazione con i clinici.

 

Tag: Bayer / innovazione / investimenti / startup /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
Dna

Così il sequenziamento del Dna migliorerà la medicina di precisione

La tecnologia ha permesso di decifrare anche gli ultimi “libri” del genoma umano. Un punto di partenza per perfezionare ulteriormente personalizzazione di diagnosi e cure come spiega Giuseppe Novelli, professore di Genetica Medica dell’Università di Roma “Tor Vergata”

RUBRICHE
FORMAZIONE