Menarini: Farmindustria, Lucia Aleotti lascia il comitato di presidenza dell’associazione degli industriali di settore

Pubblicato il: 10 Settembre 2016|

Dopo la condanna emessa ieri a suo carico dal Tribunale di Firenze per riciclaggio da frode fiscale e corruzione il presidente del Gruppo Menarini, Lucia Aleotti, lascia il comitato di presidenza di Farmindustria. A darne notizia è la stessa associazione degli industriali di settore con una nota recante una dichiarazione del presidente Massimo Scaccabarozzi.

 “Farmindustria – dice Scaccabarozzi – ha ricevuto le dimissioni irrevocabili dalla carica di Componente del Comitato di Presidenza dalla dottoressa Lucia Aleotti a seguito della sentenza di condanna per frode fiscale in primo grado emessa dal Tribunale di Firenze. L’Associazione, nel prendere atto che Lucia e Giovanni Alberto Aleotti sono stati assolti dall’accusa di truffa nei confronti del Servizio sanitario nazionale e che essi hanno fatto ricorso in appello, è fiduciosa che possano dimostrare nel successivo grado di giudizio la propria estraneità ai reati fiscali contestati”.

“Il gruppo Menarini – conclude la nota – con i suoi circa 16 mila dipendenti rappresenta un grande patrimonio italiano che saprà certamente proseguire nel suo percorso di sviluppo internazionale”.

 

Tag: corruzione / Evasione fiscale / farmindustria / Lucia Aleotti / riciclaggio / Tribunale di Firenze /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
Dna

Così il sequenziamento del Dna migliorerà la medicina di precisione

La tecnologia ha permesso di decifrare anche gli ultimi “libri” del genoma umano. Un punto di partenza per perfezionare ulteriormente personalizzazione di diagnosi e cure come spiega Giuseppe Novelli, professore di Genetica Medica dell’Università di Roma “Tor Vergata”

RUBRICHE
FORMAZIONE