Nasce l’Osservatorio epidemiologico nutrizionale della Fimp

Pubblicato il: 30 Settembre 2016|

Mangiare bene è importante per evitare l’insorgenza di gravi patologie già in età pediatrica. Le basi per una vita sana, infatti, vanno gettate già prima della nascita e nei primi anni del bambino. Per questo la Federazione italiana dei medici pediatri (Fimp), in occasione del suo congresso nazionale ‘1000 Giorni (Più)’, in corso a Pisa fino a domani, annuncia la costituzione di un Osservatorio epidemiologico nutrizionale.

“Distribuiremo negli ambulatori dei pediatri di famiglia dei ‘diari alimentari’ dove le mamme potranno annotare quello che i figli mangiano nel corso di tre giorni – spiega Ruggiero Piazzolla, referente nazionale dell’Area nutrizione della Fimp – Dai dati raccolti, avremo una fotografia delle abitudini alimentare in età pediatrica utile per approntare tutti i necessari correttivi sul piano nutrizionale”.

Anche in campo nutrizionale, le scelte che vengono fatte in gravidanza e nei primi anni di vita possono condizionare il benessere futuro dell’individuo. “La nostra salute dipende anche da cosa mangiamo ancor prima di nascere – ricorda Piazzolla – Una dieta bilanciata che prediliga frutta e verdura, con un buon apporto di pesce, legumi e cereali integrali, sia nel periodo del concepimento sia durante la gravidanza, può influire positivamente sullo sviluppo del feto e del bambino”.

Fimp è da sempre impegnata nel favorire una cultura della prevenzione che ha nei corretti stili di vita alimentari uno dei suoi presupposti fondanti. “Promuovere responsabilmente la crescita ottimale di ciascun bambino, anche dal punto di vista nutrizionale – aggiunge Giampietro Chiamenti, presidente della Fimp – ha un impatto su salute e benessere riducendo il rischio di sviluppare malattie croniche ad alto impatto socio-assistenziale. Da questo punto di vista il pediatra di famiglia svolge un ruolo chiave essendo il primo punto di riferimento dei genitori per la salute del bambino”.

Prima che l’Osservatorio epidemiologico nutrizionale prenda corpo con la raccolta dei dati, dal congresso i pediatri lanciano un decalogo nutrizionale per la salute del bambino. E allora: 1. Allattamento al seno esclusivo nei primi sei mesi di vita ove possibile; 2. Introdurre un’equilibrata alimentazione complementare intorno ai 6 mesi di vita; 3. Evitare il latte vaccino nel primo anno di vita; 4. Evitare il consumo di bevande zuccherate; 5. Non aggiungere sale agli alimenti; 6. Proporre al bambino frutta e verdura di stagione; 7. Assunzione controllata di proteine animali; 8. Assunzione di grassi quantitativamente e qualitativamente adeguati; 9. Non utilizzare il cibo come ricompensa; 10. Non trascurare la prima colazione e almeno un pasto al giorno con tutta la famiglia.

Tag: alimentazione / bambini / fimp / obesità / pediatri /

CONDIVIDI

AP-DATE

L'INFORMAZIONE OGNI GIORNO

SCELTE DALLA REDAZIONE
RUBRICHE
FORMAZIONE