Nasce Sima, la prima società italiana dedicata alla medicina ambientale

Pubblicato il: 6 Maggio 2015|

Promuovere l’alleanza fra medicina e ambiente per la tutela della natura e della salute umana. Nasce con questo obiettivo la prima Società italiana di medicina ambientale, Sima Onlus, su iniziativa di Alessandro Miani, docente alla Statale di Milano e responsabile nazionale Salute e Qualità della vita di FareAmbiente.

La nuova realtà sarà presentata ufficialmente il 20 maggio a Roma nella sala stampa della Camera dei deputati. “La Sima – si legge in un comunicato – si prefigge lo scopo di tutelare la salute umana tramite la salvaguardia e la valorizzazione della natura e dell’ambiente, promuovendo azioni che limitino gli interventi invasivi dell’uomo sulla natura, ivi compresi scarichi industriali, effetto serra, disboscamento, sostanze inquinanti, che costituiscono il principale fattore ambientale, causa delle malattie, stante la stretta correlazione tra l’uomo e l’ambiente, entrando la salvaguardia del territorio e dell’ambiente a far parte della prevenzione sanitaria e del trattamento terapeutico-medico”.

“Sono orgoglioso di poter presentare in Italia questo importante progetto su cui ho investito idee, tempo e risorse e che sono sicuro non tarderà a dare nel nostro Paese ottimi risultati – commenta Miani – Oltre ad attività di sensibilizzazione e di divulgazione, punteremo soprattutto sulla formazione di medici ed operatori sanitari, Stiamo perfezionando in questi giorni i primi accordi quadro con enti della sanità pubblica e privata, associazioni e fondazioni, con cui inizieremo azioni condivise sul territorio nazionale. Stessa cosa abbiamo in animo di fare con le Regioni e con i ministeri competenti. Oggi più che mai è necessario fare prevenzione per mantenere una buona qualità di vita e ridurre i rischi di malattia”

Tra i soci fondatori figurano: Vincenzo Pepe, presidente di FareAmbiente; Renato Lauro, rettore emerito dell’Università di Roma Tor Vergata; Giuseppe Paolisso, rettore della Seconda Università degli Studi di Napoli; Salomone Gattegno, presidente di SDP SpA e già vicepresidente di Confindustria; Massimo Cherubini, presidente di Value Relations e Health Publishing and Services, Marco Miraglia, presidente di COPAG SpA; Marco Giachetti, membro del cda della Fondazione Irccs Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico. Presidente del comitato scientifico è Eugenio Gaudio, rettore dell’Università di Roma La Sapienza.

Il 24 luglio, a Milano, Sima organizzerà un convegno dal titolo “Il Cibo come Medicina. Alimenti Funzionali, Qualità della Vita e Salute” che si svolgerà presso Cascina Triulza, nell’Area di Expo 2015, organizzato in collaborazione con FareAmbiente e con la Fondazione Sviluppo Cà Granda.

Tag: medicina ambientale / SIMA / società italiana di medicina ambientale / Value Relations /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
RUBRICHE
FORMAZIONE