Biologici e biosimilari, una scelta in bilico

Pubblicato il: 31 Luglio 2018|

Indice:

  • Capitolo I
    • Le regole sui farmaci biosimilari
    • Definizione
    • Il quadro normativo europeo
    • Il quadro normativo nazionale italiano
    • La prescrittibilità dei biosimilari e la sostituibilità dei biologici con i relativi biosimilari
    • Le procedure pubbliche di acquisto
    • Il quadro normativo regionale
    • Piemonte
    • Valle d’Aosta
    • Lombardia
    • Trentino-Alto Adige
    • Veneto
    • Friuli-Venezia Giulia
    • Liguria
    • Emilia-Romagna
    • Toscana
    • Umbria
    • Marche
    • Lazio
    • Abruzzo
    • Molise
    • Campania
    • Puglia
    • Basilicata
    • Calabria
    • Sicilia
    • Sardegna
  • Capitolo II
    • Difendere la libertà prescrittiva e la continuità terapeutica
    • Switch automatico o continuità terapeutica?
    • Legge di Stabilità, prontamente disattesa
    • Per i malati l’unico decisore deve essere il medico
    • Il costo non è il parametro su cui decidere la terapia
    • Pressioni sulla libertà di scelta clinica
    • Altra specialità, stessi problemi
    • Non razionare ma razionalizzare
    • Decisivo il consenso informato
    • Problemi medico-legali dietro l’angolo
Questo contenuto è riservato. Registrati qui per vederlo

CONDIVIDI

CHI SIAMO