3M pronta allo spin-off della divisione healthcare: nel 2021 ha registrato vendite per 8 miliardi di dollari

Pubblicato il: 27 Luglio 2022|

La multinazionale statunitense 3M ha presentato un piano per rendere indipendente la sezione healthcare. La società per azioni che nascerà dallo spin–off sarà focalizzata sul portafoglio di tecnologie sanitarie di 3M, che attualmente comprende prodotti per la medicazione, l’igiene orale, l’informatica sanitaria e i prodotti di filtrazione biofarmaceutici. L’operazione dovrebbe essere completata entro la fine del prossimo anno.

I piano di scorporo di 3M

Il settore healthcare, secondo quanto comunicato da 3M, nel 2021 ha registrato vendite per 8,6 miliardi di dollari. In seguito allo scorporo, la società manifatturiera con sede nel Minnesota manterrà una quota di poco meno del 20% nella nuova entità autonoma, con l’intenzione di vendere quella quota col tempo. 3M porterà avanti anche un piano precedentemente annunciato per separare il segmento della sicurezza alimentare dal settore sanitario, incorporandolo a Neogen con un accordo dal valore di 9,3 miliardi di dollari.

Gli spin-off nel settore salute

La notizia della scissione di 3M arriva poco dopo che GE è andata avanti con il proprio spin–off healthcare. Annunciato alla fine dell’anno scorso, l’accordo prevede che la divisione sanitaria di GE da 18 miliardi di dollari diventi un’azienda autonoma, entro il 2023. Proprio questo mese, GE ha presentato il marchio per la nuova società.

Tag: 3M / ge healthcare / healthcare / spinoff /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
Chirurgia robotica

Più applicazioni e mercato, ma i robot chirurgici sono ancora un lusso

Nonostante cresca il numero degli interventi eseguiti Italia, secondo gli esperti c’è un problema di “robot divide”, legato soprattutto al prezzo e alla manutenzione dei macchinari. La ricerca intanto fa passi da gigante. Mentre in mezzo al dominio dei grandi produttori, spunta un’eccellenza italiana

RUBRICHE
FORMAZIONE