CSO PharmaStaff: la nuova agenzia per il lavoro specializzata nel settore farmaceutico-healthcare

malattie rare
Pubblicato il: 7 Luglio 2017|

L’Agenzia nazionale delle Politiche attive del lavoro ha autorizzato il 30 maggio scorso la società CSO PharmaStaff all’esercizio dell’attività di Somministrazione del Personale.
CSO PharmaStaff nasce affiancandosi a CSO Pharmitalia, azienda leader nel settore delle Contract Sales Organization e forte di un’esperienza decennale di successi, con l’obiettivo di diventare un solido punto di riferimento per le aziende del settore farmaceutico, con soluzioni d’avanguardia per la gestione dei processi e delle tecnologie, adeguando gli standard operativi italiani a quelli dei mercati più innovativi ed evoluti.

CSO Pharmitalia e CSO PharmaStaff sono controllate da DPH – Doing Pharmaceutical Holding – un progetto imprenditoriale finalizzato alla realizzazione di una piattaforma dedicata alle aziende che vogliono migliorare o rilanciare alcuni settori dell’impresa, dalle vendite, al marketing, dalle risorse umane, alla business intelligence, alla formazione tecnica e manageriale.
CSO PharmaStaff si occuperà della somministrazione di personale specializzato nel ruolo di Isf, product specialist, product manager, district e sales manager, key account manager, medical science liason, mettendo a frutto l’esperienza acquisita dall’aver ricoperto oltre mille posizioni nel settore delle contract sales organization e potendosi avvalere di un database alimentato da oltre tremila profili.
CSO PharmaStaff potrà soddisfare le esigenze dei clienti in ordine alla creazione di linee dedicate alla primary e alla secondary care, a progettualità per il mondo della farmacia, al vacancy management, alla costruzione di task force e all’esecuzione di piani di espansione di field force.
Velocità di reazione, qualità nell’interpretare i fabbisogni delle aziende di settore e sensibilità per le persone costituiranno la missione di CSO PhamaStaff.
CSO PharmaStaff ha il suo head office a Milano e, grazie alle sue sedi distaccate di Parma, Livorno e Roma, garantirà la copertura dell’intero territorio nazionale.

Tag: Cso Pharmitalia / primary care /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE

Pazienti e scelte sanitarie: ancora non c’è la bussola

Prosegue la contesa su rappresentatività, diritti, competenze: lo scorso 19 ottobre il Tar Toscana ha bocciato un ricorso presentato da circa quindici associazioni contro la delibera 702 che include i pazienti esperti nei processi di acquisto dei dispositivi medici. E il recente atto di indirizzo ministeriale sembra appena un primo passo verso il coinvolgimento dei cittadini

Remedi4all: l’Europa scommette sul valore del repurposing

Il progetto Ue sul riposizionamento di farmaci già esistenti per altre indicazioni terapeutiche prevede il coinvolgimento di 24 istituti europei, coordinati da Eatris e un finanziamento di 23 milioni di euro attraverso il programma Horizon Europe

RUBRICHE
FORMAZIONE