Grünenthal dona 400 mila euro e fornisce medicine per il trattamento del dolore all’Ucraina

Pubblicato il: 7 Marzo 2022|

Grünenthal, un’azienda farmaceutica internazionale impegnata nella gestione del dolore e delle malattie ad esso correlate, ha annunciato di aver donato 400.000 euro alla Croce Rossa per sostenere gli aiuti umanitari in Ucraina e nell’Europa orientale. Inoltre, Grünenthal collabora con Action Medeor e l’ospedale universitario di RWTH Aquisgrana, in Germania, dove si trova il quartier generale della società,  per fornire alla regione farmaci antidolorifici urgenti. Il primo trasporto con medicinali partirà da Aquisgrana questa settimana.

Grünenthal e il sostegno all’Ucraina

“Siamo scioccati e rattristati dall’attacco all’Ucraina. La nostra piena solidarietà è con il popolo ucraino e con tutti coloro che sono stati colpiti, non importa da dove provengano. Grünenthal contribuirà a garantire le cure mediche urgenti”, ha affermato Gabriel Baertschi, Ceo di Grünenthal

Tag: Croce Rossa / Dolore / Grunenthal / guerra / russia-ucraina /

CONDIVIDI

AP-DATE
SCELTE DALLA REDAZIONE
organi su chip medicina personalizzata

Organi su chip: la medicina personalizzata si può fare anche così

Una tecnologia che potrebbe far risparmiare fino a cinque anni di tempo e fino al 20% del costo totale di sviluppo di un farmaco (in miliardi di euro) più solide conoscenze su cui basare le delicate fasi iniziali della sperimentazione e al contempo essere strumento per una medicina sempre più personalizzata

RUBRICHE
FORMAZIONE